Cosa facciamo

Questa pagina web consente di far conoscere ai simpatizzanti tutte le attività finora svolte dall’associazione; una sorta di emeroteca storica (foto, classifiche, commenti, articoli di stampa  o link web) e cronologica dell’attività sociale del nostro piccolo ma tenace circolo. Data la mole di attività sportive alcuni eventi sono stati solo accennati e rimandati alla pagina dedicata come il semilampo regionale “Scacco al Marrone”, i campionati assoluti provinciali e i campionati giovanili. Pertanto, le restanti attività, specie di divulgazione e amatoriali, sono riportati  appresso.

Insomma, una prova tangibile di cosa facciamo per i nostri soci!

Tra intenditori poche chiacchiere e tanti fatti….perchè L’unione fa la forza!

circolo 2

Dopo 4 anni di inattività agonistica, l’Associazione scacchistica cuneese, grazie al patrocinio nonché alla generosa elargizione delle necessarie risorse economiche del Comune di Cuneo, atteso il parere negativo della fondazione della Cassa di Risparmio di Cuneo, riesce a celebrare i primi due importanti tornei che si prefiggono di diventare gli eventi più importanti e sopratutto periodici per i consoci.

Sul finire del 2010 dopo un semilampo chiuso all’ex sede dell’Università e IACP in Via Amedeo Rossi, nella sede provvisoria de “Il Gattonardo” l’Associazione riprende l’attività agonistica ed omologata alla FSI con il primo torneo sociale dedicato alla Città di Cuneo.

Insomma si mettono in rodaggio i motori dell’organizzazione che trova nuovi impulsi grazie soprattutto all’entusiastico appoggio dell’Assessore allo Sport Valter FANTINO, oltre a MEDAGLIA e CIARAMELLA che apportano maggior intraprendenza. Si mettono a punto i complicati regolamenti e le discipline del calcolo dei punteggi elo, abbinamenti, spareggi, programmazione vega e preiscrizione vesus dimenticati da troppo tempo.

Le gare si svolgono, tranquillamente, sotto l’impeccabile direzione dell’arbitro federale Jean Dominique Coqueraut il quale, grande amico e simpatizzante del neonato circolo, darà un importante contributo agli aspetti direttivi delle future gare del neo sodalizio.

CP_Cuneo_027

Infatti nel marzo 2011, l’Associazione scacchistica cuneese celebra nel capoluogo l’altro importante evento il 12° campionato assoluto provinciale di scacchi, valevole per gli ottavi di finale del 71° campionato nazionale .

Il capoluogo aveva ospitato l’edizione provinciale nel 2005 e 2006, grazie al Presidente NITTI.

Riportare, dopo un troppa e lunga pausa, la gara valida per il riconoscimento dello scudetto provinciale nel capoluogo è il coronamento degli sforzi del nuovo quadro dirigente e dell’incessante sostegno del Comune, specie dell’Assessore allo Sport, Valter Fantino.

La sala principale, sotto utilizzata dall’Associazione ospitante “La Novella” in Viale degli Angeli, viene comunque concessa a titolo oneroso per svolgere quello che sarà il più importante impegno del sodalizio scacchistico. E’ il banco di prova del comitato organizzatore retto sempre ed esclusivamente dal duo vincente CIARAMELLA-MEDAGLIA che si rileverà un successo nonostante sia stata la prima esperienza organizzativa agonistica ed omologata FSI dopo il Torneo sociale.

La terza edizione nel capoluogo del campionato assoluto provinciale si svolge in cinque turni di due ore con il  sistema di abbinamento svizzero, a partire dalle ore 20 del 24 marzo 2011; il sabato 26 marzo doppio turno con inizio alle 9,30; finalissima la domenica mattina con un montepremi di 550 euro. Sempre impeccabile la direzione arbitrarle di Coqueraut.

bisi Samuele

La vittoria ed il titolo di campione provinciale 2011, arride al  giovane BISI Samuele (in foto), di Corneliano d’Alba, classe 1995, con punteggio fide 1941 e categoria 1° nazionale. Nonostante l’età che non è una sorpresa per gli scacchi, Bobby FISHER divenne campione statunitense a soli 14 anni, Il nostro ha saputo agguantare la vittoria battendo, nel turno precedente un altro giovane scacchista, DRAGO Paolo (1708 elo fide) di Savigliano, con una complessa apertura di donna.

Nell’ultimo e decisivo turno finale, per niente intimorito, ha tenuto testa, in prima scacchiera e con il nero, all’esperto quarantenne SOTGIA Cosimo, iscritto alla scacchistica saviglianese di Cervere; il quale ha tentato un apertura di Re non molto diffusa, la variante “gambetto scozzese” e poi l’attacco Max Langer che viene confutata alla 30° mossa dal giovane BISI. In seconda scacchiera, LONGO Luigi, di Racconigi, unico candidato maestro del torneo e già qualificato per il campionato nazionale con i suoi 2001 punti elo fide, batte, con il bianco, il Presidente MEDAGLIA Enzo. Questa volta viene scelta l’apertura moderna che aveva riscosso molto successo anche tra i grandi maestri.

BISI non deluderà il suo talento neanche alla semifinale nazionale, piazzandosi primo nella sua categoria Elo.

Dopo la delusione della mancata conclusione degli accordi con “La Novella”, quasi occasionalmente la scacchistica prende accordi con “la bocciofila cuneese” di Via Ghedini, nr.13, in un primo momento finalizzato ad un  corso di scacchi per i propri associati poi, nel corso di ben più piacevoli e concreti accordi, si arriva, con offerte e condizioni  vantaggiosissime ed ampia disponibilità della sede ad una vera e propria affiliazione. Si conviene rapidamente il 29 aprile ad un intesa scritta e, finalmente, il 3 maggio l’associazione può iniziare ad utilizzare la sala in maniera esclusiva, dalle 20 alle 23,00, tutti i martedì.

La scacchistica non manca di partecipare alla giornata internazionale indetta dall’ONU, “F6G = Famiglia sei Granda” celebrata domenica 15 maggio, nella quale tante famiglie, all’insegna della serenità e coesione, hanno giocato su ben 30 scacchiere messe a loro disposizione, sia allo Sport Day 2011-Giornata Nazionale dello Sport, indetta domenica 5giugno, in piazza Galimberti. L’ultimo evento viene organizzato da CONI, Comune e Provincia di Cuneo in collaborazione con federazioni, associazioni ed enti di promozione sportiva che permette a tutti i bambini cuneesi di sperimentare circa 50 discipline sportive in una vera e propria palestra a cielo aperto, ove spicca la scacchiera gigante ed il corredo regolamentare della scacchistica cuneese.

Il sodalizio sempre a giugno partecipa alla fiera “Moretta formaggio” ed alla “24 ore di sport” organizzata dalla P.g.d.s. Auxilium del circuito nazionale salesiano. Un torneo a coppia, dalle 18 dell’11 giugno alle 18 del 12 giugno. Poi conferma la presenza alla manifestazione “Giovedì sotto le stelle”, nel mese di luglio, organizzata dall’Associazione commercianti di via Roma.

Approfittando della visibilità ottenuta sulla stampa e sull’opinione pubblica, l’Associazione  materializza un altro importante obiettivo ambizioso, promosso da CIARAMELLA Antonio si riesce a realizzare un evento periodico e localistico. E’ così nata la prima edizione dell’open semilampo “Scacco al Marrone” valido per il campionato piemontese Rapid play 2011, cd. “Grand Prix”.

L’evento si prefigge di diventare un appuntamento periodico per tutta la provincia, perché ambisce ad essere una delle 10 gare selettive ed esclusive  del circuito piemontese “Rapid Play” detto anche “grand Prix piemontese”. Grazie alla disponibilità e grande entusiasmo mostrato dall’Assessore al Commercio, Domenico GIRAUDO a dal Sindaco, l’evento sarà realizzato domenica 16 ottobre 2011 nel suntuoso Salone d’onore del Municipio, in concomitanza alla 13° edizione della Fiera nazionale del Marrone di Cuneo.  Il torneo semilampo è pubblicizzato ed evidenziato nella brochure della Fiera che è stata inviata non solo in tutta Italia ma anche in Francia ed Inghilterra.

Il successo non solo arride alla fiera che raggiunge l’affluenza record di oltre 250mila visite ma anche all’organizzazione scacchistica cuneese, in quanto si iscrivono ben 56 giocatori, superando la partecipazione finora ottenuta ad Asti (54) e Ciriè (55). Vincitore CASTALDO Folco, stabilmente primo nella classifica regionale del campionato semilampo piemontese da otto anni consecutivi, seguito da TOPCZEWSKi Damian anche lui di Torino, IANNIELLO Riccardo, residente in Francia, il ligure DI PAOLO Raffaele che la sera prima si era prestato per una simultanea, e quinto classificato PETRITAJ Ferdinant, albanese ma residente a Cuneo da molto tempo.

Hanno presieduto alla manifestazione il Sindaco Prof. Alberto VALMAGGIA, l’assessore all’industria e Commercio Domenico GIRAUDO, l’Assessore allo Sport Valter FANTINO, l’Ass. socio educativo Erio AMBROSINO e l’assessore della cultura Vincenzo SPEDALE

Alla fine di un’avvincente stagione agonistica, il 2011 si conclude celebrando, dal 27 settembre all’8 novembre 2011, il secondo Open sociale individuale di scacchi dedicato alla “Citta di Cuneo”. Sei turni di 90 minuti, tutti i martedì alle ore 20, nella nuova sede “La Bocciofila cuneese” in via Ghedini nr.13, sempre sotto l’impeccabile direzione dell’arbitro federale Jean Dominique Coqueraut.

Il primo turno dell’Open sociale registra ben 28 partecipanti, provenienti principalmente da Mondovì e Borgo San Dalmazzo. Vince il veterano Adriano ROVERE.

2012

Il circolo partecipa per la prima volta al campionato nazionale a squadre nel torneo piemonte 2, è l’unica rappresentativa cuneese ma il successo non arride alla squadra anche se l’importante è partecipare e mai rinunciare.

Purtroppo, la sede della bocciofila cuneese non si mostra idonea ad ospitare gare, specie la domenica, e pertanto nel mese di marzo, i soci abbandonano la sede.

Il 18 aprile 2012 l’assemblea dei soci nomina nuovo Presidente Enzo MEDAGLIA, vengono confermati CIARAMELLA ed AZZANO e subentra un nuovo componente BABILONIA Mauricio, il quale doterà il circolo del sito web “L’unione fa la forza” e successivamente Ivo Ponso, neo Presidente del circolo Scacchi Busca affiliato alla cuneese.

Altro successo di divulgazione è la rubrica fissa di scacchi sul settimanale “La Guida” uno dei più diffusi della provincia, curata dal referente FSI per la provincia di Cuneo e Vice presidente della scacchistica CIARAMELLA Antonio.

15e9f3604eL’appuntamento annuale del “Semilampo Scacco al Marrone”, viene mantenuto per la seconda volta,  con immutato successo e impeccabile organizzazione, il 21 ottobre 2012. S inaugura inoltre l’importanti evento collaterale, culturale e comunque attinente gli scacchi. Il direttivo dell’Associazione scacchistica, anche per onorare l’impegno intrapreso con il Comune di Cuneo, si prefigge di non offrire alla cittadinanza semplicemente un evento agonistico ma un vero e proprio momento celebrativo del gioco più bello del mondo.

Così, oltre alla simultanea del MI Folco CASTALDO, vincitore della prima edizione, la scacchistica cuneese organizza un importante Convegno scientifico con la partecipazione del Prof. Piergiorgio ODIFREDDI, in merito all’utilità degli scacchi nell’insegnamento della matematica.

14_fiera_nazionale_marrone_foto_maineri_teresa__44_

Nel corso della XIV edizione della Fiera Nazionale del Marrone a Cuneo, il 21 ottobre 2012, si è conclusa la seconda edizione del Torneo “Scacco al Marrone” valido per il circuito piemontese rapid play 2012, promosso dalla scacchistica cuneese su idea di CIARAMELLA Antonio e dal Comune di Cuneo con la vittoria, a sorpresa, del promettente talento AGHAYEV Miragha, nato a Baku in Azerbajan ma cittadino italiano e residente a Canelli dal 2004. Il diciannovenne azero è diventato maestro fide recentemente all’open internazionale di Aqui, raggiungendo 2244 punti elo fide. Il M.F., tesserato nel circolo di Alessandria, ha vinto con 8 punti su 9 partite, giocate in appena 15 minuti e sbaragliando maestri fide e internazionali.

La disputa cuneese, è stata riconosciuta di altissimo livello e qualità agonistica, 54 giocatori maschi e 4 donne, il rating medio dei partecipanti è risultata 1700 elo.

Dopo la premiazione, alle ore 20,00 nella prestigiosa Sala d’Onore del Municipio, si è tenuto l’interessante Convegno scientifico “L’Europa, gli Scacchi ed i Giovani” con illustri relatori per approfondire la riflessione sull’utilità degli scacchi nelle scuole ed il beneficio di tale insegnamento per migliorare l’apprendimento della matematica, già pienamente dimostrato in un convegno internazionale tenuto a Torino nel mese di maggio. Dopo il saluto del Sindaco di Cuneo, il brillante moderatore e giornalista Piero DADONE ha voluto sottolineare simpaticamente il legame tra il colore delle castagne con le case degli scacchi, specie nelle scacchiere di legno, rigorosamente in contrasto ma spesso marrone chiaro e scuro. Il cuneese Piergiorgio ODIFREDDI ha illustrato le analogie geometriche e matematiche della scacchiera. Tra queste, il movimento del cavallo in modo da consetire di “toccare” almeno una volta tutte le case della scacchiera è la dimostrazione di una importante tesi matematica. Un esercizio, che il matematico definisce non troppo complicato, che comporta oltre 30 milioni di percorsi come risultato finale. Dopo aver ricordato le sue modeste esperienze scacchistiche, apprese al seminario di Cuneo, ha ricordato l’intervista a Spassky, nel corso delle Olimpiadi della matematica tenute nel 2007 a Roma, nella quale il campione sovietico confessò di essere un “monarchico”. Allo stupore dell’intervistatore, Boris rispose candidamente: “Perché si stupisce, ho passato una vita a difendere il Re”. La Prof.ssa Barbara ROMANO ha illustrato invece i risultati scientifici di una sperimentazione controllata (progetto SAM) condotta in collaborazione con l’I.n.v.a.l.s.i. su classi di scuola primaria. L’esito ha attestato un indubbio incremento nell’apprendimento della matematica negli studenti randomizzati a svolgere l’attività scacchistica. La sperimentazione è stata eseguita su un campione di circa 2.000 alunni di 12 Regioni d’Italia. L’epoderiese Folco CASTALDO, maestro internazionale e responsabile del Comitato regionale settore giovanile, tra l’altro vincitore della prima edizione dello “Scacco al Marrone” ha rappresentato la pionieristica iniziativa della Federazione piemontese con il progetto “Scacchi a scuola”, approvata dalla FSI nazionale e sviluppata proseguita poi in tutta Italia nel 2010 come progetto SAM. Gli oneri, le ore e la passione suscitata agli scacchi negli studenti sono impressionati ma anche i benefici indotti nell’educazione sociale ed alla legalità, esperienza già attestata in altre nazioni come in USA.

Quindi è toccato al psicologo SGRO Giuseppe, consulente della Scuola dello Sport del CONI che ha esposto i molteplici  benefici per le giovani generazioni attraverso ricerche scientifiche di tutto rispetto raccolte nell’importante testo “Giocando con i Re”. Sandro DOMINICI, istruttore affermato ha affrontato  l’evoluzione del progetto “SAM” nel nuovo progetto di ricerca SC3. Rammentando la recente Dichiarazione del Parlamento Europeo che invita gli Stati membri a favorire l’introduzione degli scacchi nel percorso curricolare nelle proprie istituzioni scolastiche per il bene delle future generazioni.

marrone

 “risultati sul sito Vesus”: http://vesus.org/results/scacco-al-marrone-semilampo-regionale/
altre notizie e filmati:http://www.saviglianoscacchi.net/http://www.campioni.cn/2012/10/19/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/simultanea-di-scacchi-a-cuneo-per-la-fiera-del-marrone.htmlhttp://www.campioni.cn/2012/10/12/mobile/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/a-cuneo-la-la-simultanea-di-scacchi-30-giocatori-international-master-folco-castaldo.htmlun filmato del 1° semilampo “Scacco al Marrone”: http://www.youtube.com/watch?v=XbxqXkJnkHUSeguici anche su Facebook: http://www.facebook.com/events/107961416021755/

L’amico e scacchista Ivo PONSO che ha dato un contributo importante alla scacchistica cuneese, si è fatto promotore di un nuovo centro di incontro per praticare lo “sport più bello del mondo” nella provincia di Cuneo.

Non nuovo al mondo degli scacchi ma con generoso entusiasmo e spirito innovativo, Ivo Ponso ha invitato tutti gli appassionati a partecipare all’inaugurazione del Circolo di Busca previsto mercoledì  alle ore 20.45 del 7 novembre 2012, presso il Bar Sala Giochi “Belvedere” sito in Via Rossana n°13.

Il circolo è frequentabile anche dagli iscritti della scacchistica cuneese tutti i mercoledì sera, tra le sue attività una tappa del circuito provinciale rapid play ed il Torneo sociale d’autunno 2013 a Costigliole Saluzzo.

3° TORNEO SOCIALE "CITTÀ DI CUNEO"

Altro evento agonistico consueto è il Torneo sociale “Città di Cuneo”, ormai alla terza edizione che si svolge dal 27 novembre al 18 dicembre 2012 nella nuova sede provvisoria al “Das Wunderbar Art place” in via sette Assedi.

In un clima festoso e rilassato dopo una cena conviviale tra tutti i partecipanti,  si conclude il 3° Torneo sociale “Città di Cuneo“, Open integrale con cadenza settimanale, ogni martedì sera, sistema di abbinamento svizzero, tempo di riflessione 90 minuti +30 secondi a mossa.

Ben 10 sono i giocatori con elo fide che rendono interessante la sfida ed offrono l’opportunità ai giocatori di ottenere tranche preziose.

Al secondo turno si delinea la contesa al podio di ben tre giocatori GASTALDI Franco di Mondovì scacchi,  FARINA Alessio della saviglianese e MEDAGLIA Enzo del circolo ospitante. Quest’ultimi due si contendono immediatamente il primo posto con la sfida diretta al terzo turno, ha la meglio FARINA che così resta in testa alla classifica con punteggio pieno ed imbattuto. La testa della classifica però è controllata a distanza ravvicinata dalla coppia SOTGIA – MILANESIO, staccati di solo mezzo punto; quest’ultimo sfida con il bianco GASTALDI in un incontro che si preannuncia incerto ma avvincente, in quanto scacchisti esperti ed in ottima forma ed infatti termina patta. SOTGIA deve invece difendersi con il nero da MONDINO Ivano, il quale non vuole rinunciare al podio ed essere da meno del suo compagno di circolo GASTALDI ma è costretto a capitolare con il campione provinciale 2012. Il quarto turno vede la sfida diretta FARINA-GASTALDI ed in seconda scacchiera SOTGIA-SATTANINO, un passo falso e la graduatoria può essere sconvolta repentinamente.

Il 4° turno vede la predominanza di vittorie dei conduttori il nero, salvo la prima e ultima scacchiera. Infatti, Alessio batte GASTALDI e si insedia, ancora ocn punteggio pieno,  stabilmente al primo posto. A questo punto, le chanche di riacciuffare il primo posto restano a quattro giocatori MEDAGLIA Enzo, SATTANINO Andrea che ha battuto SOTGIA Cosimo, RABAGLIATI Elio  che ha battuto MILANESIO Pietro e il giovane borgarino ARNAUDO Davide.

Al successivo turno RABAGLIATI tenta la scalata conducendo il bianco per fermare direttamente il capolista, in seconda scacchhiera l’interessante sfida SATTANINO-ARNAUDO ed infine, in terza scacchiera, MEDAGLIA- SOTGIA.

Alessio dopo un’avvincente partita mantiene il punteggio pieno anche al quinto turno, SATTANINO batte il giovanissimo talento borgarino ARNAUDO, attento e riflessivo palesando una maturità scacchistica di grande rilievo,  ed infine MEDAGLIA si arrende nel finale dopo una lunga partita sul filo del rasoio contro il campione provinciale 2012.

Nell’ultimo e decisivo turno si è tenuto l’incontro tra il capolista e SATTANINO che poteva ancora rimontare e sconvolgere la classifica ma la partita si è conclusa con un pari. SOTGIA e GASTALDI invece nella sfida diretta si giocano la medaglia d’argento, agguantata dal campione provinciale 2012 che supera per buc. SATTANINO.

Ottimo piazzamento per il giovanissimo borgarino ARNAUDO, il quale otterrà un prezioso e meritato 7° posto al C.I. di Courmayeur. A lui presentiamoun particolare e caloroso incoraggiamento a proseguire nei suoi portentosi progressi.

La coppa è stata consegnata al vincitore FARINA Alessio, insieme ad un buono per un libro sugli scacchi conferito anche al secondo e terzo miglior piazzamento ed offerti da “Il LIbraio”.

Con i complimenti del Presidente, agli appartenenti al circolo cuneese meglio classificati è stato elargito il tesseramento FIS per l’anno 2013: Elio RABAGLIATI (2N) e PONSO Ivo (NC) .

Questi i risultati

classifica III Torneo sociale cuneo

tutti gli abbinamenti e i risultati per turno sono pubblicati sul sito:

http://vesus.org/results/3deg-torneo-sociale-quotcittagrave-di-cuneoquot/

2013

La cuneese è chiamata ad organizzare il 14° Campionato provinciale per la quarta volta, nonché i campionati giovanili  CGS (28 marzo 2013) e CIG Under 16 (25 aprile 2013).

Inoltre, organizza il secondo open under 16 “Trofeo Gallerie commerciali Auchan”, totalmente libero e gratuito come sempre, che inaugura una felice collaborazione con tale impresa privata.

L’anno si conclude con la terza edizione del semilampo regionale “Scacco al Marrone” il 20 ottobre 2013 alla Sala  d’onore, preceduto dalla consueta simultanea copn il vincitore della passata edizione e con un convegno “scacco alla Mafia”organizzato insieme a Libera PIEMONTE con il giornalista Giuseppe LEGATO.

XIV edizione Campionato assoluto provinciale a Cuneo

L’amministrazione comunale di Cuneo ha concesso nuovamente, l’1, 2 e 3 marzo 2013, la prestigiosa e la splendida Sala d’onore per celebrare il 14° Campionato assoluto provinciale, valido per gli ottavi di finale del 73° Campionato italiano assoluto individuale 2013 (vai alla pagina Scacchi attrazione fatale per avere notizie su tale campionato nazionale).

Il Campionato provinciale torna così, per la quarta volta, nel capoluogo; le precedenti edizioni si sono svolte nel 2005, 2006 e 2011 grazie alla collaborazione ed il patrocinio della città e l’attenzione del Sindaco Federico Ing. BORGNA e degli Ass.ri Gabriella Arch. ROSEO e Valter FANTINO che con grande simpatia ha aderito a tutte le manifestazioni scacchistiche.

La prima mossa è toccata il venerdì sera su 14 scacchiere ben allineate e corredate, sotto l’impeccabile direzione dell’arbitro Marco CANTAMESSA; in questo modo sulla distanza di cinque turni da 90 minuti a giocatore, è iniziata la lotta allo scudetto provinciale.
La precedente edizione disputata a Borgo San Dalmazzo è stata vinta da SOTGIA Cosimo di Cervere, detentore del record finora imbattuto, in quanto ha cucito sul petto ben tre scudetti. Insieme a Lui un nutrito gruppo di scacchisti della saviglianese che aderiscono fraternamente alle iniziative del circolo cuneese. Invece la precedentee più recente edizione di Cuneo è stata vinta dal giovanissimo BISI Samuele che per un soffio non agguantava il titolo di campione regionale nello stesso anno. Quest’anno il giovane di Corneliano d’Alba risulta iscritto al circolo di Aqui Terme.

Ad ambire al titolo, il giovane CONTINI Alessandro e PESIRI Rossano della scacchistica cuneese, entrambi studenti universitari alla Facoltà di Fisica e con una progressione elo veramente impressionante.

Aldilà del titolo, ambiscono alla graduatoria assoluta molti torinesi che insieme ai giocatori di circoli di Alessandria, Aqui, Biella e Savona hanno reso meno “provinciale” il torneo. Alto il livello tecnico, si contano quattro candidati maestri e 21 giocatori fide portando la media del Torneo a 1814 punti elo.

Infatti, non mancano le sorprese nelle aperture come una rara Grob mentre già al secondo giorno è in testa per lo scudetto CONTINI Alessandro, il giovane talento di Peveragno. Intanto due torinesi SOLA e FARAONI al 4° turno si contendono il primo posto.

Vince il Torneo FARAONI, per altro autore di un interessante giallo “Carpa Diem” ambientato nella sua Torino, CONTINI perde l’ultima partita con BISI Samuele, che mantiene il terzoposto.

Il titolo di campione provinciale resta, per la quarta volta, a SOTGIA Cosimo, seguito da PESIRI Rossano.

La premiazione pubblica si è svolta regolarmente alle ore 18,30 di domenica 3 marzo alla presenza del Sindaco di Cuneo che ha premiato i vincitori.
Il Presidente MEDAGLIA Enzo e CIARAMELLA Antonio, delegato provinciale FSI, hanno incassato i complimenti di tutti i giocatori pe rla perfetta organizzazione e ospitalità. Ciò conferma un bilancio positivo per la scacchistica cuneese ma anche per tutto il panorama provinciale, tanto da rendere ottimistico lo sviluppo di questo sport nelle scuole e tra gli appassionati di sempre. Aumenta infatti il proselitismo di pari passo con gli eventi agonistici.

http://vesus.org/tournaments/14deg-campionato-assoluto-provinciale-cuneo/

altre notizie:

http://www.campioni.cn/2013/02/22/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/torna-a-cuneo-il-campionato-provinciale-assoluto-di-scacchi.html#.USdur_Ko25I

http://www.campioni.cn/2013/03/02/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/in-questo-week-end-a-cuneo-il-campionato-provinciale-di-scacchi.html

cropped-chess-2-960x4471.jpg

 

 

 

TERZA TAPPA CIRCUITO RAPID PLAY 2013 a CUNEO.

Nata da un idea del referente provinciale FSI Antonio CIARAMELLA ed approvata dall’Assemblea dei Presidenti di circolo delal provincia di Cuneo, nella Galleria Auchan di Tetto Colombero di Cuneo è stata celebrata, alle ore 15,00 del 18 maggio 2013, la terza tappa del circuito provinciale rapid play. La prima si è celebrata a Moretta subito dopo seguita da Busca. Ventisette i partecipanti ma la media elo è stata altissima, annoverando ben sette giocatori di categoria 1N e CM.

Ha vinto PETRITAJ Ferdinand con punteggio 5,5 su sei partite seguito da BABILONIA Mauricio, altro C.M. appartenente alla scacchistica cuneese. I due hanno pattato all’ultimo turno in pieno spirito sportivo mentre il giovane Mauricio si attesta in ottima posizione nella graduatoria finale. Pari merito il terzo e quarto posto con FARINA Alessio di Caramagna e MONDINO Ivano di Mondovì.

 La quarta tappa si è svolta nel Circolo Tennis di Savigliano nell’ambito della seconda edizione del torneo semilampo “Reale Mutua Assicurazioni” organizzata dall’Associazione scacchistica saviglianese. Il torneo, che ha ottenuto la partecipazione di ben 42 giocatori provenienti dalla Liguria e dal Piemonte.

La quinta tappa torna a svolgersi a Cuneoil 7 luglio 2013 presso il Centro Nuvolari in via delle piscine comunali.
Il circuito che ormai diventa sempre più interessante e raccoglie sempre maggiori consensi e simpatie è proseguito Nonostante il periodo estivo, oltre 20 scacchisti hanno partecipato alla tappa, vincitori i fratelli PETRITAJ ma PANERO Simone si aggiudica il secondo posto con Eduard.

La classifica provvisoria vede in testa l’affezionato SOLA Giuseppe (21 pt) che ha mancato solo la tappa di Cuneo ma con un rendimento sempre alto. Candidato campione provinciale rapid game sembra invece il CM PETRITAJ Ferdinand della scacchistica cuneese, con appena un punto di distacco rispetto a SOLA. Non demorde un altro scacchista cuneese, BABILONIA Mauricio con 14 punti, penalizzato purtroppo dalla poca presenza nel circuito. Troppo distaccati gli altri pretendenti anche se tra questi spicca FARINA Alessio, assente al torneo di Savigliano.

ASSEMBLEA SOCI 14 MAGGIO 2013

Ass._Scacchistica_cuneese

Nel circolo ACSI “Das Wunderbar Art Place” in Via sette Assedia Cuneo si è tenmuta l’Assemblea generale dei Soci in prima seduta alle ore 23,00 del 13 maggio 2013 ed in seconda seduta alle ore 20,30 del 14 maggio 2013.

Il bilancio annuale sulla nostra attività agonistica soddisfa pienamente gli obiettivi prefissati nella precedente Assemblea Generale dei soci (18 aprile 2012) mentre per l’anno in corso si denota già un notevole incremento di attività e soprattutto molte novità.

Tra queste,  l’individuazione di una nuova sede operativa lapreziosacollabroazione con il nuovo circolo della granda “Busca Scacchi”, la celebrazione del 14° Campionato assoluto provinciale assoluto per la quarta volta a Cuneo, quello giovanile per la seconda volta consecutiva (CGS al 28 marzo e l’under 16 al 25 aprile) ed il consueto semilampo”Scacco al Marrone” ormai giunto alla seconda edizione il 21 ottobre scorso, nonchè il totale rinnovo del “centro permanente di formazione scacchistica” oltre le attività di istruzione elementare nelle scuole primarie e secondarie.

Enorme successo e gradimento ha suscitato  tra i soci il primo ciclo di lezioni avanzate di scacchi con il M.I. Spartaco Sarno, ex campione nazionale che proseguiranno con i C.M.PETRITAJ Ferdinand e BABILONIA Mauricio e la celebrazione delpèrimo circuito provinciale rapid Game creato su suggerimento del nostro Vice Presidente  (dopo Busca la terza tappa si terrà all’Auchan, poi al Nuvolari). Rimandato a settembre l’open “Scacco alla Mafia”, il Semilampo “Ciaspolando e Scacchierando” mentre il 1° Week End internazionale dedicato all’amicizia italo francese sarà allestito per il 2014, in quanto sono in corso trattative con collaterali circoli francesi per individuare la data più idonea.

Il bilancio economico 2012 è in perfetta parità.

Il tesseramento 2013 è stato positivo ed in aumento, soprattutto tra i giovani ma sono stati recuperati molti scacchisti “storici” . L’associazione si attesta sui 45 iscritti l’anno.

Si è tenuta una cena sociale alle ore 19,00 presso “Dal Pizza” a prezzo convenzionato, un modoconviviale per socializzare e programmare gli impegni futuri delnostro circolo: “L’unione fa la forza”.

parlano di Noi:

http://www.targatocn.it/2013/01/18/leggi-notizia/argomenti/attualita/articolo/scacchisti-di-cuneo-tesseramento-aperto.html

cropped-chess-2-960x4471.jpg

7 settembre 2013

L’associazione scacchistica cuneese è stata ospite della  38° edizione  “GRANDE FIERA D’ESTATE” per divulgare lo sport degli scacchi nell’Area Miac di Cuneo, dal 30 agosto all’8 settembre.

Targato CN la prestigiosa rivista online che ha dato spazio a diverse iniziative scacchistiche ha proposto al referente provinciale FSI Antonio dott. CIARAMELLA di divulgare le attività scacchistiche nel corso dell’evento fieristico. In uno stand di 30 mtq saranno proposte le varie attività scacchistiche a favore degli utenti della Fiera: corsi di scacchi, gioco libero, quadriglia, simultanee e la possibilità di giocare anche sulla grande scacchiera in consultazione o sfidare giocatori di categoria FSI.

Ringraziamo il sostegno degli scacchisti amici che hanno aderito entusiasticamente all’iniziativa per un momento di relax.

cropped-chess-2-960x4471.jpg

24 settembre

TORNEO SOCIALE d’AUTUNNO “CITTA’ DI COSTIGLIOLE”

Bocciofila Costigliolese, Via Busca nr.12.  COSTIGLIOLE DI SALUZZO,

Inizio torneo: 24/9/2013 a frequenza settimanale tutti i martedì | Fine torneo: 29/10/2013
Indirizzo web: cuneoscacchi.net/
E-mail: scacchicuneo@gmail.com
Arbitro: A.C.N. Marco CantamessaTurni: 6
Note: Open integrale – valido per la variaizone elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero, accreditamento  martedì 24 settembre dalle 20,00 prenotazione obbligatoria esclusivamente su vesus – tempo di riflessione 90 minuti + 30 secondi a mossa – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese e Buschese  –  montepremi minimo 120 euro (in denaro e buoni spesa) – costo d’iscrizione 20 euro ( infradiciottenni, 15 euro)

L’elenco partecipanti (16 di cui 12 punteggio fide), i turni e i risultati sono visibili  sul sito Vesus dedicato.

Elenco Torneo Costigliole

29 settembre 2013

6° TAPPA CIRCUITO SEMILAMPO PROVINCIALE – Piazza Manfredi 29 settembre 2013.

L’ Associazione Culturale Arcobaleno diFossano nell’ambito della 9° edizione della “ Festa Provinciale delle Associazioni” a Fossano il 29 settembre in Via Roma, coadiuvato l’Ass. scacchistica cuneese, ha organizzato l’open “Scacchi in amicizia”, valido per il circuito rapid game provinciale non omologato,  patrocinato dal Comune di Fossano e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano.

L’importante evento seppure amicale ha dato grande visibilità per tutte le associazioni sportive dedicate agli scacchi, propagandando il suo valore sociale ed è stato giustamente pemiato ottenendo il pieno successo anche di partecipaizone (42) e agonistico con la vittoria di DOTTA ROSSI.

Sono stati ammessi i giocatori di qualsiasi età, categoria e nazionalità.
Il torneo si è svolto in 7 turni, sistema svizzero. Tempi di riflessione 15 minuti a giocatore. Sede Piazza Manfredi, Fossano; Contributo organizzativo: 5,00 euro a persona. Iscrizione omaggio ad ogni bambino che porta almeno due adulti. Il ricavato delle iscrizioni verrà utilizzato per l’acquisto dei premi e per coprire i costi della manifestazione.

Nella pausa pranzo è stato possibile trattenersi in Piazza e tutti insieme godersi di un momento conviviale molto piacevole.

fiera del marrone

Terza edizione Semilampo regionale “Scacco al Marrone”

Sala d’Onore Municipio di Cuneo, Via Roma nr.28

Località: Cuneo (CN)
inizio torneo ore 9,00 del 20/10/2013 | Fine torneo: 20/10/2013
Indirizzo web: cuneoscacchi.net/
E-mail: scacchicuneo@gmail.com
A.C.N. Marco CANTAMESSA | Turni: 9
Il Torneo è valido come prova del Circuito piemontese Rapid Play 2013

Note: Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese – Open integrale – sistema di abbinamento svizzero – tempo di riflessione 15 minuti – montepremi minimo 700 euro – costo d’iscrizione 20 euro ( infradiciottenni 15 euro). Per conoscere gli abbinamenti, i risultati e la graduatoria finale  consultare il sito web http://vesus.org/tournaments/3deg-semilampo-regionale-scacco-al-marrone/ .

banner scacco almarrone

Cronaca della terza edizione

Il campione nazionale di scacchi nel 2004, Spartaco Sarno  è il vincitore della terza edizione “Scacco al Marrone” semilampo valido per il circuito piemontese Rapid play. Ottima la prestazione del maestro internazionale imbattuto per nove turni alla cadenza di appena 15 minuti. Giocando sempre in “prima scacchiera” ha totalizzato 8 punti su 9 partite,  pattando con il dicianovenne azero Miragha Aghayev, maestro fide con 2244 punti elo fide attuali e campione under 6 nel suo paese di origine, il quale si è piazzato al secondo posto, nonchè con RANIERI Fabrizio di Torino, quarto classificato. Molti “Maestri” hanno rinunciato a partecipare ad altri tornei italiani più blasonati per giocare a scacchi nella splendida sala d’onore del Municipio di Cuneo; un ambiente che affascina e attrae “fatalmente” giocatori provenienti da  Asti, Genova, Imperia, Milano, Parma, Savona e Torino.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La scacchistica cuneese è raggiante per il successo della manifestazione agonistica che raccoglie sempre più aderenti e consensi di pari passo con il successo della 15° Fiera del marrone. Infatti, sono stati registrati 54 giocatori, con una media di 1635 elo, quattro le donne partecipanti.

Il terzo posto è stato assegnato a BRIATA Federico, giovanissimo astigiano che ha frequentato i circoli cuneesi nei primi anni del suo apprendistato, evidentemente con grande successo! Nel 2009 è stato campione dell’Under 16 nella categoria giovanissimi, oggi detiene 1941 punti elo con giusto orgoglio e merito.

I premi di fascia sono andati (1800/1999 elo) Giacomasso Enrico e PAOLINI Marco; (1600/1799) Alessandro CONTINI della scacchistica cuneese e DE MATTEIS Claudio di Mondovì Scacchi; (elo inferiore 1599) CANEVAROLO Luca di Torino e PANERO Simone, giovanissimo talento di Racconigi; (NC) GIRAUDO Francesco di Borgo Scacchi e ZENINI Simone, assiduo frequentatore della scacchistica cuneese dopo la laurea in giurgiurisprudenza. Inoltre sono stati omaggiati, da Alessandria Jeans e UOMO, gli under 18 PISANI Federico di Torino e VERCELLI Marco di Asti.

scaccoallamafia2

L’evento non è solo scacchi, al pomeriggio di sabato 19 ottobre si è tenuto l’importante Convegno “Scacco alla Mafia”  in collaborazione con Libera di Cuneo, per sottolineare come ha citato il referente F.S.I. per la provincia di Cuneo dott. CIARAMELLA Antonio, l’importanza di non abbassare la guardia e tenere sotto stretta “minaccia” l’infiltrazione delle organizzazioni criminali in Piemonte o in qualsiasi ambiente socialmente sano e produttivo ma purtroppo ambito per il riciclaggio di denaro. Il giornalista Giuseppe LEGATO ha ricordato la recente operazione della Polizia di Stato a Sumano, la città che ospitava il pericolo latitante della ‘ndrangheta grazie alla convivenza di conterranei insiedati da anni e perfettamente adattati come “insospettabili”. E’ intervenuto poi il Prof. Ignazio FINO del Liceo Classico di    Cuneo che ha illustrato le attività di Libera e la rappresentante di “Cascina Caccia” che ha utilizzato per fini sociali un terreno confiscato alla ‘ndragheta in provincia di Torino.

scaccoallamfiaconlibera

Gradito è stato l’intervento dell’Ass. Graziella Arch. ROSEO che ha ringraziato l’opera importante dell’Associazionismo e delle Forze dell’Ordine per prevenire il fenomeno criminale, sollecitando ogni scambio di informazione per preservare insieme la collettività, la socialità e le tradizioni civili della nostra Città.

Sempre nella medesima Sala d’Onore dl Municipio, terminato il dibattito che ha suscitato molte domande tra la platea, il sabato sera alle ore 21,00 la scacchistica cuneese, come sua consuetudine, offre gratuitamente la simultanea con il campione dell’edizione precedente: il dicianovenne azero AGHAYEV Miragha, maestro fide (2244 punti elo fide), che ha sbaragliato in appena 55minuti ben 20 avversari.

scaccoalla mafiaaghayev_atene

simultaneamiragha3

simultaneamiragha4

15 marrone 3. pngparlano di Noi:

http://www.targatocn.it/2013/10/20/leggi-notizia/argomenti/attualita/articolo/cuneo-le-immagini-dellopen-semilampo-scacco-al-marrone.html

http://www.campioni.cn/2013/10/20/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/applausi-per-il-gruppo-cuneese-degli-scacchi-che-successo-con-la-due-giorni-del-marrone.html#.UmVgjlPTQek

http://www.cuneocronaca.it/news.asp?id=62245&typenews=primapagina

 semilampo 2013

 

  5 novembre 2013

Si è tenuto presso il CONI Point a Cuneo l’incontro con le Federazioni sportive della provincia con il nuovo coordinatore Marcello Prof.STRIZZI. Il referente FSI della provincia di Cuneo, CIARAMELLA dott. Antonio ha confermato la piena partecipazione della federazione alle prossime manifestazioni EDU CHAMP, Sport Day , e Festa dello Sport con i propri istruttori abilitati e volontari.

 

semilampo amatoriale società operaia12

Sul finire dell’anno, particolarmente prolifero, l’ass. Scacchistica s.d .cuneese realizza un altro importante obiettivo fino a qualche tempo fa considerato difficile: il luogo di incontro per gli appassionati scacchisti del capoluogo. Grazie alla gentile concessione della “Società di mutuo soccorso e istruzione operai ed artisti”, sedente in Via Bartolomeo Bruni nr.15 a Cuneo

Un obiettivo ottenuto sopratutto per merito della notevole visibilità e serietà degli scacchi cuneesi raggiunti negli ultimi tempi per l’impegno costante e devoto del Presidente e Vice Presidente. (in foto la splendida sala da gioco della Società operaia).

Il punto d’incontro scacchistico, inaugurato mercoledì 11.12.2013,  offre molte attività:

gioco libero, corsi,  dimostrazioni, simultanee, gare chiuse, tornei omologati, incontri culturali, corsi per adulti e ragazzi, corso per istruttori e insegnanti e altro ancora.

Il primo semestre di attività, iniziata mercoledì 8.1.2014, ha riscosso un grande successo sia per il maggior numero di partecipanti sia per diversi eventi agonistici, chiamando a raccolta veterani e giovani appassionati al gioco più bello del mondo non solo dal capoluogo che finalmente hanno trovato un punto di raccolta.

In un clima sereno ed armonioso, hanno aderito noti giocatori degli splendidi anni ’70, vere e proprie glorie della scacchistica cuneese  ma anche molti neofiti adulti e giovani che hanno apprezzato un luogo appropriato e definitivo per imparare o per migliorare il gioco degli scacchi con PETRITAJ Ferdinant, NITTI Francesco, BABILONIA Mauricio, BRIGNONE Roberto, GUARNIERI Guido, MEDAGLIA Enzo, PESIRI Rossano e tanti altri .

In tale contesto si inaugura la sede di gioco con il torneo sociale

4° edizione Torneo Sociale

“Città di Cuneo”

Grande doppietta del cuneese Rossano PESIRI (in foto di apertura) alla 4° edizione dell’ open integrale “Città di Cuneo”,  organizzata dall’Associazione scacchistica cuneese. Il Torneo si è svolto in 7  turni con frequenza settimanale (mercoledì), a partire dal 12 febbraio fino al 26 marzo 2014 nella accogliente sala concessa dalla Società operaia di Cuneo.

La giovane matricola di giurisprudenza ha sbaragliato gli avversari con 6 punti e mezzo su sette partite, con lo scudetto provinciale appena ricamato sulla maglietta. Al secondo posto si classifica ARNAUDO Davide di Borgo San Dalmazzo e al terzo un altro cuneese promettente Alessandro CONTINI, studente universitario a Torino.

classifica 4 torneosociale

Primo turno impegnativo, ad aprire la contesa del 4° Torneo sociale “Città di Cuneo”, scontro diretto tra i giovani talenti Contini e Pesiri alla prima scacchiera  con patta finale; in seconda scacchiera partita interessante al cardiopalma tra Mondino e Rabagliati, buon vantaggio del secondo ma finito a favore del primo, tra i favoriti al podio, in un finale complesso mentre in terza scacchiera ancora patta tra Ciancia e Bono e derby tutto borgarino  in quarta scacchiera, tra il giovane Arnaudo,anch’esso tra i favoriti, e Minardi concluso con la vittoria del primo.

Il secondo turno prevede un abbinamento ancora “fluido” nelle prime quattro scacchiere, certamente non privo di sorprese ma si sà che in un torneo di sette incontri è tutta una incognita, bisognerà aspettare almeno il quarto turno per delineare i candidati alla vittoria finale.

Al terzo turno si evidenzia comuque il gruppo di testa. A seguito della patta in prima scacchiera tra Mondino e Medaglia, passano in pool position Arnaudo che vince in seconda scacchiera ed Azzano che ha la meglio su Gastaldi in terza. Pesiri con il nero vince BONO in  quarta scacchiera ma ingrossa la fila dei secondi piazzati insieme a Ciancia che ha vinto con il nero l’agguerito Contini in 5° scacchiera.

turno2turno3

PESIRI vs BRIATA

PESIRI vs BRIATA

 

15° Campionato assoluto provinciale

Inizio torneo: 14/03/2014 accreditamento ore 19,30 | Fine torneo: 16/03/2014
Indirizzo web: scacchicuneo.net E-mail: scacchicuneo@gmail.com
Arbitro: A.C.N. Marco Cantamessa | Turni: 5
Note: Torneo valido per la variazione elo FSI/FIDE (solo giocatori italiani) –  sistema di abbinamento svizzero, prenotazione obbligatoria tramite http:Vesus.org// – tempo di riflessione 90 minuti + 30” a mossa – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese  –  trofei ai vincitori assoluti – costo d’iscrizione 20 euro (15 infrasedicenni)

L’associazione scacchistica cuneese ha celebrato la 15° edizione della selezione provinciale cuneese valido per gli ottavi di finale del 74°  Campionato assoluto italiano nell anuova sede sociale in Via Bruni nr.15 per gentile concessione della Società Operaia. E’ la quinta edizione organizzata dal circolo del capoluogo e per il  secondo anno consecutivo. Il torneo è iniziato, venerdì sera 14 marzo 2014, nella splendida e accogliente sala concessa dalla Società Operaia di Cuneo in Via Bruni nr.15. Hanno partecipato giocatori italiani provenienti dai circoli di Mondovì, Savigliano, Borgo San Dalmazzo e persino da Torino. Ha vinto lo scudetto provinciale, il cuneese Rossano Pesiri, del circolo scacchistico cuneese con punteggio pieno. Appena ventunenne, laureando in giurisprudenza a Cuneo, ha ottenuto, in cinque turni, cinque vittorie meritatissime avvicinandosi alla promozione a “Candidato maestro”.  Per altro, allena i giovanissimi aspiranti scacchisti del capoluogo nel frequentatissimo  “Kinder Chess School” del circolo cuneese. Si classifica secondo il veterano Ivano Mondino, del circolo di Mondovì, giocatore solido e dalle prestazioni scacchistiche altissime. Lo segue, con pari punteggio ma con buc minore,  un altro giovane talento ARNAUDO Davide, del circolo di Borgo San Dalmazzo. Si qualifica alla selezione regionale che si terrà al nuovo torneificio di Torino, il Presidente della scacchistica cuneese Medaglia Enzo, quarto classificato.

CGS2012

Campionato giovanile studentesco 

provinciale a Squadre

L’edizione del campionato giovanile a squadre studentesco, organizzato dall’Ufficio Sport dell’U.P.T., CONI e Scacchistica cuneese si è tenuto nella Palestra dell’istituto comprensivo di Bene Vagienna in Viale della Rimembranza nr.12, alle ore 9,00 di domenica 9 marzo 2014.

Si è voluto così premiare giustamente il vasto bacino del circondario di Fossano che da molti anni, con costanza e passione, ha tenuto regolarmente corsi di scacchi nelle scuole coinvolgendo moltissimi studenti, grazie alla grande passione dell’istruttore giovanile Dario FLEGO.

 

Il campionato è riservato alle istituzioni scolastiche che, in piena autonomia, scelgono di partecipare ai Campionati giovanili sportivi dell’anno scolastico in corso per la disciplina scacchi mediante la rappresentanza di proprie squadre. II C.G.S. è riservato agli studenti delle scuole statali e non statali di ogni ordine e grado, suddivisi in tornei e categorie secondo la fascia d’età di appartenenza, regolarmente iscritti e frequentanti. La partecipazione delle Istituzioni Scolastiche è per rappresentativa d’Istituto e deve essere deliberata dai competenti Organi collegiali scolastici. Per Istituzioni Scolastiche si intendono gli Istituti Scolastici e/o le Scuole coordinate e aggregate da un’unica Direzione formanti un unico istituto comprensivo.

Il Campionato ha registrato la partecipazione di 180 ragazzi provenienti da Fossano, Genola, Cuneo Sant’Albano Stura, Trinità, Benevagienna, Bernezzo, Boves, Dronero, Villafalletto, Saluzzo, Racconigi, Verzuolo e Alba.

In totale 38 squadre, di cui 14 primarie miste e 6 femminili che attesta la ormai raggiunta pari opportunità anche nel mondo degli scacchi;  11 squadre delle secondarie di 1°grado e 7 squadre juniores e allievi.

Nel torneo riservato alle “elementari” misto sia il primo sia il secondo posto sono state vinte dalle rappresentativa di Fossano mentre il terzo posto è stato vinto dalla scuola ospitante. Nel torneo femminile, il primo posto è stato assegnato al circolo diFossano, seguito da Benevagienna e Genola.

Il torneo delle secondarie di 1° grado è vinto da Trinità, seguita da Villafalletto e dall’istituto comprensivo Vassallo di Boves. Si qualifica ai regionali l’unica rappresentativa femminile di Villafalletto.

Gli allievi maschili qualificati sono la rappresentativa del liceo Bodoni di Saluzzo e l’AFP di Verzuolo; per i juniores prima squadra classificata la rappresentativa del Liceo scientifico Cocito di Alba, seguita da quello del “Peano” di Cuneo e dall’I.I.S. Arimondi Eula di Racconigi. Si qualifica anche l’unica rappresentativa femminile del Liceo Bodoni di Saluzzo.

L’appuntamento è l’11 aprile a Novara per la selezione regionale.

Inizio torneo: 9/3/2014 | Fine torneo: 9/3/2014
Indirizzo web: http://www.federscacchi.it/str_gss.php  E-mail: scacchicuneo@gmail.com
Arbitro: A.C.N. Marco Cantamessa | Turni: 5
Note: Open integrale – valido per la variazione elo rapid –  sistema di abbinamento svizzero, accreditamento  tramite l’istituto scolastico con le modalità stabilite dal regolamento MIUR/FSI – tempo di riflessione 20 minuti – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese  –  medaglie alle prime tre squadre qualificate per categoria – costo d’iscrizione gratuito (riservato solo agli infrasedicenni)

imagesCAR1NPB7

domenica 30 marzo 2014

TUTTI BRAVI

semilampo under 15

Tutti a Bra per partecipare all’evento sportivo organizzato dal Coni a Bra per commemorare il compianto Presidente Attilio BRAVI, due volte campione olimpionico nella disciplina del salto in alto. La FSI ha organizzato  il 30 marzo dalle 9 alle 12 nelle Scuole elementari “Pelizzari” a Bra in Piazza Giolitti poco distante dal  Centro polifunzionale “Sala Arpino”  il semilampo amatoriale riservato agli scacchisti infraquindicenni. Saranno anche offerte dimostrazioni e lezioni gratuite di scacchi. Medaglie ricordo a tutti i partecipanti e premi per i primi classificati ai 4 tornei suddivisi per fascia di età.

Hanno vinto PANTANO Andrea di Bra, MARENGO Gianluca di Cuneo e CIANCIA Federico di Bra. 

Attività aprile 2014

auchan7

C.I.G. Under 16

Il Torneo è come sempre gratuito grazie alla sponsorizzazione dell'”Auchan Gallerie Italia” e USAcli. Quest’anno è stato apportato un ulteriore cambiamento del regolamento: i cittadini stranieri infrasedicenni possono partecipare se sono stati tesserati FSI almeno per un anno nell’ultimo quinquiennio e frequentano regolarmento un Istituto scolastico della provincia. I ragazzi provenienti da altre provincie, come sempre, possono partecipare alla qualificazione nazionale ma non a quella provinciale e regionale.

Inizio torneo: ore 10,00 6/4/2014 | Fine torneo: 6/4/2014

Arbitro: A.C.N. Marco Cantamessa | Turni: 5
sede:
 Gallerie Auchan, Via Margarita, 6 – località Tetto Garetto Cuneo
Indirizzo web: scacchicuneo.net 

E-mail: scacchicuneo@gmail.com
Note: Open integrale – valido per la variazione elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero, accreditamento  tramite Vesus// – tempo di riflessione 20 minuti – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese  –  medaglie di partecipazione a tutti, trofei ai vincitori per categoria – costo d’iscrizione gratuito (riservato solo agli infrasedicenni).

Il 14 maggio 2014 è stata convocata la seconda Assemblea generale dei soci nella sede della Società operaia in Via Bruni nr.15.

Ai sensi dell’art.8 dello Statuto, il Presidente del Consiglio direttivo ha convocato l’Assemblea dei soci con diritto di voto in forma ordinaria, mercoledì 14 maggio 2014, alle ore 9,00 in prima riunione ed alle ore 16,30 in seconda seduta presso l’Associazione “Società di Mutuo Soccorso e istruzione Operai ed Artisti” sedente in questa Via B.Bruni nr.15.

All’ordine del giorno sono stati discussi i seguenti argomenti:

  1. Illustrazione delle attività sociali, formazione, divulgazione e manifestazioni pubbliche, eventi agonistici dell’anno in corso e programmazione future. Precettazione risorse finanziaria per tale attività;
  2. Approvazione del bilancio consuntivo 2013, preventivo 2014 e relazione morale;
  3. Proposte “Kinder Chess School” per incrementare il rapporto degli allievi scacchisti dalla Scuola al Circolo;
  4. Valutazione dei corsi per istruttore;
  5. eventuali e varie.

La presente convocazione è resa pubblica e nota a mezzo affissione all’albo della sede sociale Il Libraio in Via XX Settembre nr.5, otto giorni antecedenti alla data fissata per l’assemblea di prima convocazione e sul sito telematico http//:www.cuneoscacchi.net nonché posta elettronica scacchicuneo@gmailcom  ai soci che hanno fornito i loro recapiti telematici.

Gli associati possono farsi rappresentare in assemblea da altri soci, tuttavia non può farsi portatore di più di una delega; non è ammesso il voto per corrispondenza.

Si confida nella doverosa partecipazione.

Seguite questo articolo per altre informazioni.

primoclassificato semilampoprovinciale

3° prova circuito rapid play provinciale 2014

“Scacchi in Società” 

L’appuntamento amatoriale del circuito provinciale rapid play si rinnova alle 15,00 di sabato 24 maggio nell’accogliente e attrezzata Sala della società operaia in Via B.Bruni nr.15 a Cuneo. Trentuno sono i simpatizzanti degli scacchi che accolgono l’invito a provare l’adrenalina scatenata da: “Il gioco più pericoloso del mondo!”.
Un sabato pomeriggio piacevole con giocatori provenienti dal circolo di  Mondovì, il drappello più numeroso, dal circolo di Borgo e Savigliano ma anche da Busca e Dronero; open chiuso aumentato per consenso a 6  turni da 15 minuti per giocatore, senza variazione elo, valido come terza prova del circuito “rapid play” provinciale 2014. Prossima tappa si disputa l’8 giungo a Dronero.
Ha vinto l’inarrestabile PESIRI Rossano vincendo tutti i turni, lo segue DE MATTEIS di Mondovì e il giovane GIRAUDO di Borgo.

Il costo è stato di 5 euro a persona, libri ai giovanissimi under16 meglio classificati.

Inizio torneo:ore 15,00 del 24/5/2014| Fine torneo: 24/5/2014
Arbitro: Aldo Longo | Turni: 6
sede:
 Società Operaia, Via Bruni 15 – Cuneo
Indirizzo web: scacchicuneo.net email: scacchicuneo@gmail.com
Note: Open integrale – non valido per la variazione elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero, accreditamento via email o allo 0171/602018 – tempo di riflessione 20 minuti – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese  –   costo d’iscrizione 5 euro – montepremi 60% incasso.

2/6/2014 – Fossano

15° edizione “Città di Fossano”

L’Associazione Arcobaleno celebra la 15^ edizione “Fossano in Scacchi “ rinnovando il simpatico appuntamento amatoriale nel cortile della Scuola Elementare “ Italo Calvino “. La manifestazione, a tutto campo, animata dall’amico LONGOBARDI e FLEGO è sponsorizzata dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fossano e patrocinata dal Comune di Fossano

Non mancherà il consueto gran finale con la “ Piadina Party “ al termine della manifestazione che non riguarda  solo scacchi ma anche dama e altri giochi di società. Un modo per avvicinare tutta la famiglia alla passione degli scacchi e della dama, saranno così messi a disposizione i relativi corredi per il gioco libero. Una piacevole festa della Repubblica da trascorrere all’aperto, in pieno relax e tanta amicizia tra un’arrocco e uno scacco al Re.

La seconda edizione dell’open “Città di Fossano”, senza variazione elo, è prevista dalle ore 14,30. Sono 7  turni da 10 minuti per giocatore, abbinamento svizzero, .

Per agevolare l’organizzazione è gradita la preiscrizione entro le ore 20,00 del 29 maggio, indicando il numero di partecipanti e la data di nascita  all’indirizzo mail flegolas@tiscali.it; oppure contattando Dario Flego  all’utenza mobile 347/1064326 (ore serali).

Il costo è 5 euro a persona, non ci sono premi in denaro.

Organizzato dalla Associazione Arcobaleno e dalla Scacchistica Cuneese 

Inizio torneo: ore 15,00 del 2/6/2014 | Fine torneo: 2/6/2014
Arbitro: A.R. Aldo LONGO 

tempo di riflessione: 10 minuti a testa /Turni: 7/

sede: Cortile Scuola Elementare Italo CALVINO – Fossano Indirizzo web: http://www.scacchicuneo.net e-mail: flegolas@tiscali.it 

Note: Open integrale – non valido per la variazione elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero, pre-iscrizione obbligatoria accreditamento fino al 29/5/2014 .

costo d’iscrizione 5 euro – non sono previsti premi in denaro, il ricavato delle iscrizioni sarà utilizzato per l’acquisto di premi e per coprire i costi di manifestazione.

Gioco degli scacchi

DIMOSTRAZIONI IN PIAZZA

FESTA D’ESTATE IN VIA AMEDEO ROSSI

Il 7 giugno, dalle 14,30 alle 18,30 a Cuneo in via Amedeo Rossi, l’ass.Scacchistica s.d. Cuneese collaborerà alla festa d’Estate riservata ai bambini, nell’ambito della manifestazione di fine anno scolastico del I Circolo didattico, organizzata dagli esercenti per rivitalizzare il quartiere. Corsi gratuiti, simultanee, gioco libero, scacchiera gigante e Torneo amatoriale under 14 . Inoltre, altri giochi inventati dagli alunni del I circolo…

SPORT DAY

Il Comune di Cuneo ha fissato la  data definitiva per lo Sport Day all’8 giugno 2014, in Piazza Galimberti. Anche quest’anno il coordinamento provinciale FSI e l’Asssociazione Scacchistica cuneese saranno presenti con il proprio stand all’altezza di Via Pascal in occasione dei 150 anni della fondazione del CONI.

dronero1

 

Quarta prova Rapid Play a Dronero

1° Torneo “Centro sociale d’incontro ACLI”

Domenica 8 giugno 2014, si disputerà a Dronero il primo torneo scacchistico “Centro Sociale d’Incontro”. Il neo circolo dronerese capitanato da Roby BRIGNONE partecipa per la prima volta al circuito provinciale rapid play. La manifestazione, patrocinata dal Comune di Dronero, vuole rilanciare la tradizione scacchistica della vallata e richiamare la solidarietà degli appassionati di tutta la provincia al motto fide: “Gens Una sumus”. Una domenica pomeriggio da trascorrere giocando a scacchi all’aperto, grazie al prezioso contributo del circolo ACLI e USAcli;

Quarta prova valida per il circuito provinciale “Rapid Play”, aperto a tutti e non omologato F.S.I.,  si svolgerà in 5 turni con tempo di riflessione di 20 minuti a giocatore. Alle ore 14,30 ci sarà l’accreditamento ed il sorteggio, alle ore 15,00 l’inizio del primo turno.
La sede di gioco sarà l’accogliente sala del Circolo Scacchistico Dronerese sita nel palazzo Savio di via xxv aprile n. 21.
L’organizzazione è indetta dall’Associazione Scacchistica S.D. Cuneese, curata dal referente FSI provinciale dott. Ciaramella Antonio per la divulgazione degli scacchi.
Alla competizione prenderanno parte i migliori scacchisti della provincia di Cuneo.
Tra i favoriti a portarsi a casa il bel trofeo offerto dal Circolo A.C.L.I. “Centro Sociale d’Incontro” di Dronero c’è il sig. Perisi Rossano, campione provinciale, vincitore della terza prova del Circuito, primo classificato del torneo sociale “città di Cuneo 2014”. Molti i giovani promettenti come Rinaudo Francesco, giovanissimo giocatore under 16 di Saluzzo nonchè GIRAUDO e ARNEODO di Borgo San Dalmazzo.
A guidare le fila dei giocatori droneresi ci sarà  il candidato maestro Brignone Roberto.
Il torneo fa parte delle iniziative del neonato Circolo Dronerese; a febbraio è stato fatto un corso per principianti, che ha avuto un buon numero di aderenti; in estate è prevista una simultanea all’aperto su 15 scacchiere mentre in autunno, riprenderanno i corsi, anche nelle scuole medie non escludendo a ottobre il primo torneo sociale del neonato circolo.

Ci auguriamo che riusciate a dare spazio a questa iniziativa.  GRAZIE

Il costo è 5 euro a persona, il montepremi ammonta a 250 euro

Inizio torneo:ore 15,00 dell’8/6/2014| Fine torneo: 8/6/2014
Arbitro: AldoLongo  | Turni: 5 tempo di riflessione 20 minuti
sede:
 Centro sociale d’Incontro – Circolo ACLI – Dronero
Indirizzo web: scacchicuneo.net email: 
Note: Open integrale – non valido per la variazione elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero  – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese  –   costo d’iscrizione 5 euro – montepremi 250 euro offerti dall’U.S.Acli, premi fino al quarto classificato e Trofeo al primo assoluto, il ricavato servirà all’acquisto del corredo scacchistico occorrente al circolo.

piazza Galimberti

FESTA DEI 4 QUARTIERI

5° Tappa Semilampo provinciale

Dimostrazioni con scacchiera gigante, in occasione della Festa dei quattro Quartieri, ore 16,00 sabato 28 giugno 2014 in Piazza della Costituzione a Cuneo.

Patrocinato dal Comune di Cuneo e dai Comitati di Quartiere la giornata è dedicata all’Agrimercato “Campagna Amica Coldiretti”, Giochi per bambini con la “momo”, dimostrazioni di scacchi su scacchiera gigante e gioco libero, torneo open valido per il circuito semilampo provinciale rapid play 2014. Alle 19,00 polenta, vino e “prezzemolo”, a seguire serata musicale con “Dolce e Band”.

Il torneo è valido come prova del circuito provinciale “Rapid Play 2014″cuneese

Inizio torneo: ore 16,00 del 28/6/2014 | Fine torneo: 28/6/2014
Arbitro: A.R. AldoLongo/tempo di riflessione: 20 minuti a testa /Turni: 5/

sede: all’aperto in Piazza Costituzione – Cuneo Indirizzo web: http://www.scacchicuneo.net email:scacchicuneo@gmail.com

Note: Open integrale – non valido per la variazione elo FSI/FIDE –  sistema di abbinamento svizzero. 

costo d’iscrizione 5 euro – montepremi in denaro 60% ricavato.

Altre dimostrazioni si sono ottenute al Nuvolari, alla Fiera d’Estate il 2 settembre mentre il 20 settembre a Bra si è tenuto un altro semilampo importante.

ANNIVERSARIO

Il 26.7.2006 veniva firmato lo Statuto dell’Associazione scacchistica cuneese. Molta strada si è fatta da allora e finalmente negli ultimi quattro anni sono stati organizzati molti e importanti eventi agonistici ma anche divulgativi, didattici e culturali. Soprattutto si è ottenuta appena l’anno scorso, l’ospitalità della storica “Società di mutuo soccorso e istruzione Operai e Artisti” alla quale rinnoviamo la nostra stima e amicizia e innanzitutto immensa gratitudine per averci concesso un punto d’incontro stabile e prestigioso.

Inoltre, esattamente due anni fa, il 14.9.2012 nasceva questo sito web, grazie al membro del neo direttivo  Babilonia Mauricio Rafael.

Circa 16 articoli, continuamente aggiornati, 7 pagine di interesse generale che hanno suscitato l’interesse ad oggi di 14.115 visitatori, con record giornaliero di ben 167 visite, 33 commenti da tutto il mondo, 35 contatti facebook fino ad oggi

Ringraziamo tutti i nostri “fan” e ci auguriamo insieme un lungo percorso di informazione e cultura degli scacchi nella nostra provincia e prosperità per la scacchistica cuneese, al motto indovinato “L’unione fa la forza”.

Soffiamo le due candeline sulla torta e cantiamo….

Buon Compleanno cuneoscacchi.wordpress.com

la sfida dei BarSemilampo Bra

20 settembre 2014

Nell’ultimo scampolo di un Estate variabilissima sono previsti due inaspettati tornei.

A Bra, l’amico Giampiero CIANCIA organizza un evento agonistico amatoriale, aperto a tutti, senza variazione elo, in occasione della manifestazione “6.9 Superball – La sfida dei Bar” all’aperto nella centralissima Via Cavour. La manifestazione offre l’occasione di divulgare alcuni sport da bar: il calcio balilla, ping pong, flippers, dama, video games vintage ed ovviamente gli scacchi. Quindi è un importante e strategica opera di divulgazione in una zona della provincia ricca di storia e giocatori appassionati. Il referente provinciale FSI auspica che questa importante iniziativa possa  anche far crescere questo sport nelle scuole del braidese e albese ma sopratutto creare le fondamenta di un circolo attivo.

L’evento è talmente improvviso, anche se si spera che diventi un appuntamento annuale, che il bando è in via di redazione mentre la quota all’intera manifestazione è di soli tre euro.. L’inizio è alle ore 18,00 di sabato 20 settembre in Via Cavour a Bra, per poi svolgere i classici 5 turni da 15 minuti. Sono ammessi giocatori di qualsiasi nazionalità anche non tesserati FSI.

Località: Bra (CN) Via Cavour
inizio torneo: ore 18,00 sabato 20 settembre 2014 | Fine torneo: 20/09/2014
Per informazioni e prenotazioni telefonare a Paolo MARENGO 338/8627002.
15 minuti di riflessione | Turni: 5

 Semilampo pro Scacchistica

27 settembre 2014

Si inaugura l’impegno di tenere periodicamente un evento agonistico amatoriale, aperto a tutti, senza variazione elo, nella sala della Società Operaia di Via Bruni nr.15 Cuneo, almeno una volta al mese  compatibilmente con le ricorrenze ed evitando sovrapposizioni con altri tornei della provincia .

Sono ammessi giocatori di qualsiasi nazionalità anche non tesserati FSI, l’iscrizione è di soli 5 euro, NON SONO PREVISTI PREMI IN DENARO, in quanto il ricavato sarà utilizzato sopratutto per coprire le spese  delle manifestazioni finora sostenuti dall’Associazione. Hanno partecipato 12 giocatori, questa la classifica finale:

1) GIRAUDO Francesco, 2) CONTINI Alessandro; 3)ARANZULLA Giovanni, 4)PANTANO Andrea, 5)PESIRI Rossano; 6) MONDINO Ivano, 7) GASTALDI Franco, 8) ROVERE Adriano, 9) MILANESIO Pietro, 10) MAISANO Angelo, 11) PANTANO Davide, 12) BOSIO Andrea.

Vince il giovane Francesco GIRAUDO con ein plein di punteggio, 5 punti su 5 partite. Ottimo piazzamento del Presidente della scacchistica monregalese, i cui rappresentanti onorano con grande spirito sportivo tutte le manifestazioni scacchistiche della provincia.

Località: Cuneo (CN)

inizio torneo: ore 15,00 sabato 27 settembre 2014 | Fine torneo: 27/09/2014
Indirizzo web: cuneoscacchi.net/
E-mail: scacchicuneo@gmail.com
15 minuti di riflessione | Turni: 5
Appuntamento mensile organizzato dalla scacchistica cuneese.

Note: Open integrale – sistema di abbinamento svizzero – tempo di riflessione 15 minuti –  quota di partecipazione 5 euro, montepremi a favore dell’Associazione, premi in libri e trofei.

Apre l’interessante e ricca stagione autunnale l’importante Semi-lampo regionale “Scacco al Marrone” mentre a Borgo San Dalmazzo si conclude in bellezza con il campionato assoluto provinciale 2015 e il 33° Semilampo regionale della Fiera Fredda. Nel frattempo ci sarà l’imbarazzo della scelta con il consueto semilampo amatoriale dell’amicizia a Fossano e il 5° Semilampo di Moretta che segna la partenza del terzo circuito provinciale rapid Play 2015

 Seconda edizione del torneo semilampo

“Scacchi in amicizia”

Associazione Arcobaleno

domenica 5 ottobre 2014

Fossano, Piazza Manfredi

Nell’Open semilampo organizzato dall’Associazione Arcobaleno di Fossano nella centralissima Piazza Manfredi di Fossano in occasione dell’annuale Festival delle Associazioni, ha vintoilnostro PESIRI Rossano. 

Località: Fossano (CN) Piazza Manfredi
inizio torneo: ore 9,00 del 5/10/2014 | Fine torneo: 5/10/2014
e-mail: darioflego66@gmail.com

arbitro: William TORRIONE

Corso animatori UISP

sabato 10 e domenica 11 ottobre 2014

Società Operaia

Corso per animatori UISP riservato ai tesserati UISP nella società operaia di Via Bruni nr.5. 

16 fiera

Quarta edizione Semilampo

“Scacco al Marrone”

settima prova valida per il circuito rapid play Piemonte

Sala d’Onore Municipio di Cuneo, Via Roma nr.28  

Località: Cuneo (CN)
inizio torneo ore 9,00 del 19/10/2014 (domenica) | Fine torneo: 19/10/2014
Indirizzo web: cuneoscacchi.net/
E-mail: scacchicuneo@gmail.com
A.C.N. Marco CANTAMESSATurni: 9

L’open è valido come settima prova del Circuito piemontese Rapid Play 2014.

Appuntamento annuale organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese con il Patrocinio del Comune di uneo – Open integrale – sistema di abbinamento svizzero – tempo di riflessione 15 minuti – montepremi minimo 975,00 euro – costo d’iscrizione 20 euro ( infradiciottenni 15 euro). L’iscrizione all’Open è ammessa solo previa e tassativa prenotazione online sul sito web http://vesus.org/tournaments/4degedquotscacco-al-marronequot-semilampo-regionale/

Sul sito è poi possibile consultare i risultati per turno e la classifica finale completa.

classifica marrone 2014

scacchi3edizione2

parlano di Noi:

http://www.campioni.cn/2014/10/11/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/i-protoscacchi-piemontesi-diffusione-nelleta-medioevale-ed-esiti-archeologici.html

http://www.campioni.cn/2014/10/20/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/il-circolo-scacchistico-cuneese-fa-centro-al-torneo-del-marrone.html

La stampa

semilampo amatoriale società operaia9

5° Open Sociale “Città di Cuneo”

dal 14 gennaio al 3 marzo 2015

 open integrale a cadenza periodica

Per il quinto anno consecutivo, organizzato dall’Associazione Scacchistica s.d. Cuneese, si è tenuto l’annuale Open integrale a cadenza settimanale dedicata alla città di Cuneo. Appuntamento ogni mercoledì, a partire dal 14 gennaio, nel salone offerto dalla Società Operaia in Via Bruni nr.15. L’open è a tempo lungo, 7 turni, montepremi 150 euro,  trofeo al vincitore.Sede di gioco per gentile cessione della “Società di Mutuo soccorso e istruzione degli Operai e Artisti” – Via B.Bruni, nr.15 – 12100 Cuneo.

Vince Martinas Alois cha ha pareggiato solo con ARNAUDO.

1 turno sociale 2015

2 turno sociale 2015

 

3 turno sociale 2015

 

4 turno sociale 2015

5 turno sociale 2015

6 turno sociale 2015

cronaca della 5° edizione

Al terzo turno del Torneo sociale si evidenzia Martinas Alois, da poco rientrato nella scacchistica cuneese dopo lunga assenza, il quale dimostra di non aver perso il suo talento inanellando tre vittorie consecutive contro Azzano, Gastaldi e Mondino. Il quarto turno viene rinviato a causa delle pessime condizioni meteorologiche ma Arnaudo chiede di anticipare il match su prima scacchiera che si risolve con un onorevole patta che consente a Martinas di mantenere saldamente il primo posto in classifica. Seguono Mondino di Mondovì e Milanesio di Cuneo che non sembrano desistere nell’abbandonare il podio e pertanto attendono lo scontro diretto in seconda scacchiera per definire la disputa. La vittoria di Mondino comporta il provvisorio secondo posto con 3 pt. Al quinto turno tocca a Milanesio incontrarsi con Martinas ma anche stavolta quest’ultimo vince. Lo scontro è ormai per il secondo posto, Mondino patta con Gastaldi e così anche Medaglia con Rabagliati mentre Arnaudo e Azzano collezionano un altra vittoria.

Gioco degli scacchi

SIAMO TUTTI BRAVI

6 giugno 2015

La città di Bra e l’Unione Nazionale Veterani dello Sport Sezione “Angiolina Costantino/Attilio BRAVI” di Bra in collaborazione con le Amministrazioni Comunali delle città di Alba, Cuneo, Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano, dopo la positiva esperienza del 2014 intendono dare vita alla seconda edizione della manifestazione “Sportivamente insieme…siamo tutti Bravi”, dedicata alla memoria del Prof. Attilio BRAVI dirigente provinciale CONI e atleta medagliato.

L’evento è riservato alla fascia di età Under 16, considerando come età limite 16 anni ma prevedendo fasce dio età inferiori purchè uniformi per disciplina.

Giornata internazionale dello Sport

7 giugno 2015

La Giornata Nazionale dello Sport a Cuneo si terrà dalle 14,30 alle 18,00 nel Parco del Fiume Gesso presso la Casa del Fiume in Via Porta Mondovì nr.11/A

L’evento è aperto a tutti ed è stata una splendida occasione per divulgare il nostro sport all’aperto. Molti i partecipanti al gioco libero, alle lezioni elementari e alla scacchiera gigante che si sono alternati ai punti di ritrovo.

 

Festa di fine anno scolastico

Via Amedeo Rossi Cuneo

13 giugno 2015

Tutte gli studenti del capoluogo sono invitati a partecipare alla festa di Fine anno scolastico, previsto dalle 14,30 alle 18,00, in Via Amedeo Rossi.

L’evento è aperto a tutti con gioco libero,lezioni elementari e dimostrazioni sulla scacchiera gigante.

 

luglio 2015

a scacchistica cuneese partecipa alla manifestazione “Cuneo illuminata” con esibizioni e divulgazione degli scacchi. La Scacchiera gigante e diverse scacchiere su tavolo per il gioco libero attirano parecchi debuttanti, anche grazie alle prime nozioni di scacchi impartite in via Roma altezza Municipio. Molta partecipazione del pubblico, da lunedì 6 luglio a giovedì 9 luglio 2015, dalle ore 18,00 alle ore 21,30 per una piacevole serata sotto le stelle e la luminaria, almeno godiamo della frescura serale!

agosto 2015

vengono elaborati dallo studio Agam il nuovo logo della scacchistica cuneese

 

stemmi elaborati scacchistica

 

circuito rapid play 2015

A Moretta, sabato 15 novembre, si è tenuta la prima prova del circuito rapid play 2015 e la consueta premiazione del campione provinciale edizione 2014 che è stato PESIRI Rossano, il giovanissimo cuneese campione provinciale assoluto 2014, ha partecipato a tutte le tappe non smettendo mai di salire sul podio. E’ seguito dal monregalese DE MATTEIS in grande forma e da MEDAGLIA Enzo, Presidente della scacchistica cuneese. Il circuito prosegue a Mondovì il 6 gennaio nel consueto torneo della Befana.

Dopo il regolamento generale e la classifica aggiornata, potete leggere la cronaca del circuito 2015 e in fondo anche quella del 2014.

Regolamento generale

Il regolamento dell’Open prevede la partecipazione aperta a tutti, senza obbligo di tesseramento F.S.I., quindi non essendo omologato non prevede variazioni di punteggio elo.

Sono previsti almeno 5 turni di gioco, abbinamento sistema svizzero, tempi di riflessione 15/20 minuti a giocatore. Si consiglia di far durare il torneo nella mezza giornata, solitamente al pomeriggio del fine settimana, con quota di partecipazione non superiore ai 5 euro e montepremi pari al 60% del ricavato; valori che possono cambiare a discrezione dell’organizzazione. Si prevede una classifica per giocatori tesserati ed eventuale classifica per soli amatori.

I risultati dei partecipanti ad ogni prova vengono registrati ed aggiornati volta per volta nonché accumulati in un’unica classifica assoluta; il giocatore primo classificato, purché appartenente ad un circolo della provincia, sarà premiato con lo scudetto alla prima tappa del circuito valido per l”anno successivo che si celebra tradizionalmente dal 2012 a Moretta .

Pertanto, chi partecipa frequentemente e raccoglie più vittorie nelle singole prove conquisterà lo scudetto rapid play 2014 della provincia di Cuneo. La graduatoria rigorosissima è curata da LONGO Luigi, al quale va il ringraziamento per la riuscita del torneo. L’organizzazione delle singole tappe può subire qualche variazione su autorizzazione del referente provinciale FSI; inoltre è possibile prevedere una classifica a parte per i giocatori non tesserati o NC.

Cronaca circuito rapid play 2015

prima prova a Moretta

“Quinta edizione Torneo del Santuario”

A Moretta, sabato 15 novembre 2014, si è tenuta la prima prova del circuito rapid play 2015 e la consueta premiazione del campione provinciale rapid paly edizione 2014 che è risultato PESIRI Rossano, il giovanissimo cuneese campione provinciale assoluto 2014, ha partecipato a tutte le tappe non smettendo mai di salire sul podio. E’ seguito dal monregalese DE MATTEIS in grande forma e da MEDAGLIA Enzo, Presidente della scacchistica cuneese (vedi classiica completa in cronaca 2014).

Hanno partecipato ben 18 junior provenienti dale scuole primare e secondarie di Moretta e Villafranca per un totale di 40 iscritti. L’anno precedente si contavano solo 6 junior e 29 adulti. Nel 2012 erano 39, di cui 6 junior e 33 adulti. Il circuito prosegue a Mondovì il 6 gennaio nel consueto torneo della Befana. Mellano de “La Scacchiera” il gruppo che ha organizzato l’evento agonistico è soddisfatto di aver incrementato l’afflusso di giovani grazie ai corsi offerti dagli istrutori abilitati.

Vince Pesiri Rossano di Cuneo, seguito da Sola di Torino e Giraudo Francesco di Borgo San Dalmazzo.

Grazie ai numrosi sponsor l’organizzazione ha offerto un generoso buffet a tutti i partecipanti. A seguire la classifica:  

Pos Pts ID Ctg NAME Rtg Fed Buc1 BucT    S-B
1 5.5 2 CM PESIRI Rossano 2004 CN 19.5 22.5 20.50
2 4.5 1 CM SOLA Giuseppe 2057 TO 21.0 24.0 16.25
3 4.5 11 2N GIRAUDO Francesco 1632 CN 17.5 18.5 12.25
4 4.0 9 2N GASTALDI Franco 1728 CN 20.5 21.5 12.50
5 4.0 3 1N SOTGIA Cosimo 1917 CN 19.0 22.0 13.50
6 4.0 13 3N DE MATTEIS Claudio 1566 CN 19.0 21.0 11.50
7 4.0 6 1N SATTANINO Andrea 1836 CN 19.0 20.5 12.00
8 3.5 4 1N MONDINO Ivano 1854 CN 17.0 19.0 9.00
9 3.0 10 2N CONTINI Alessandro 1711 CN 19.5 21.5 8.00
10 3.0 12 2N SUPERBO Leonardo 1606 CN 18.0 19.5 6.50
11 3.0 14 2N BORELLO Paola 1508 CN 17.5 18.5 8.00
12 3.0 5 CM MALANO Francesco 1846 TO 16.5 18.5 7.00
13 3.0 22 NC PONSO Massimo 1440 15.0 16.5 5.00
14 3.0 7 2N CIANCIA Giampiero 1741 CN 14.5 15.5 4.00
15 3.0 8 2N DEMICHELIS CLAUDIO 1731 CN 14.0 15.0 4.50
16 2.0 15 NC ARANZULLA Giovanni 1479 CN 16.5 18.5 5.00
17 2.0 16 NC MAISANO Angelo 1455 CN 13.5 14.5 3.00
18 2.0 21 NC MELLANO Federico 1440 12.5 13.5 2.50
19 1.5 19 NC DRAGONI Andrea 1440 11.5 12.5 1.75
20 1.5 17 NC BUSA FRANCESCO 1440 11.5 12.5 1.75
21 1.0 20 NC LANZAVECCHIA Angel 1440 14.5 16.0 1.50
22 1.0 18 NC CRAVERO mario 1440 13.0 14.5 1.50

mopndovì 4edizione

seconda prova a Mondovì

quarta edizione “Semilampo della Befana”

Il 6 gennaio si è tenuta il semilamo della Befana con 28 partecipanti vince DRITSAKOS Alessio di Torino seguito da DE MATTEIS di Mondovì e CONTINI di Cuneo. Il circuito entra nel caldo della competizione.

 

terza prova “Semilampo alla Galleria Auchan”

28 giugno 2015 Cuneo

indetto dall’’Associazione Scacchistica S.D. Cuneese e Gallerie commerciali Auchan – Via Margarita nr.8 – Tetto Garetto – Cuneo.

Regolamento

Il Torneo non è omologato F.S.I.

L’abbinamento avviene secondo il Sistema Svizzero con l’utilizzo software Vega, gli spareggi tecnici saranno applicati con il metodo buchholz, variante internazionale (cut1), total e ARO.

Sono ammessi i giocatori di qualsiasi categoria e nazionalità.

Per quanto espressamente non contemplato nel presente bando, valgono le norme del Regolamento Internazionale FIDE e del regolamento Rapid Play vigenti (www.federscacchi.it/regolamenti).

In sala torneo é assolutamente proibito fumare, l’utilizzo di qualsiasi strumento elettronico; qualsiasi apparato di telefonia cellulare deve risultare spento in sala.

L’iscrizione e la partecipazione alla manifestazione sottintende :

  • il consenso da parte di ogni giocatore affinché l’organizzazione renda pubblico i dati anagr689afici, la categoria elo, le immagini (video o foto) ed i risultati conseguiti nel torneo, sia nei siti della federazione scacchistica o delle Associazioni del settore sia nei comunicati stampa provinciali e nazionali;
  • l’accettazione incondizionata di quanto previsto nel seguente bando e di eventuali modifiche, anche successive, che l’organizzazione si riserva di apportare al presente bando per la buona riuscita della manifestazione o per cause di forza maggiore, sempre nel rispetto delle norme federali;
  • la consapevolezza che l’organizzazione non risponde di eventuali danni alle cose ed alle persone nel corso delle gare.

Programma

Il torneo si svolge in 7 turni, abbinamento sistema svizzero. Tempi di riflessione 15 minuti a giocatore:

ore 8,30 del 28.6.2015 – Accreditamento e Sorteggio, a seguire:

ore 9.30 Inizio 1° turno

pausa pranzo

ore 14,45 inizio 5° turno

ore 17.00 Premiazione

Il torneo è riservato ai primi 50 giocatori presenti in sala, è possibile la pre iscrizione allo 0171.602018 –  (Enzo ore ufficio) oppure – scacchicuneo@gmail.com

Direzione arbitrale e tecnica A.C.N. Marco Cantamessa Le decisioni dell’arbitro sono inappellabili

RIMBORSI SPESE

In base alla partecipazione è previsto il rimborso spesa  per i primi classificati, pari al 60% del ricavato suddiviso a discrezione dell’organizzazione.

I premi sono indivisibili e non cumulabili.

Contributo organizzativo

5,00 €

Cronaca circuito rapid play 2014

CLASSIFICA RAPID PLAY 2014

 

 

CRONACA DEL CIRCUITO “RAPID PLAY” PROVINCIA DI CUNEO 2014.

Sabato pomeriggio 16 novembre 2013 si è svolto nel Santuario di Moretta la quarta edizione del torneo di scacchi organizzato dal gruppo La Scacchiera, prima prova valida per il circuito semilampo provinciale 2014.

L’idea era stata lanciata nel 2012 da Antonio Ciaramella, delegato provinciale F.S.I. (Federazione Scacchistica Italiana) e la prima tappa era stata proprio Moretta nel novembre 2012. Seguirono Busca a febbraio, Cuneo a maggio, Savigliano a giugno, di nuovo Cuneo a luglio e infine Fossano a settembre.

A Moretta è stato premiato il vincitore dell’intero circuito, il CM PETRITAJ Ferdinant del circolo di Cuneo, già campione under 16 in Albania e reduce da un ottima perfomance al Festival internazionale di Mentone (F) il 20 ottobre scorso.

Secondo classificato il torinese SOLA Giuseppe che purtroppo ha mancato qualche tappa del circuito, terzo classificato BABILONIA Mauricio anch’egli tesserato alla scacchistica cuneese e quarto classificato PANERO Simone, un giovane studente di Racconigi molto promettente.

La classifica è stata azzerata per iniziare la nuova stagione, con la prima tappa di Moretta, dove hanno partecipato 35 giocatori, provenienti da varie città piemontesi, tra cui 6 ragazzi che hanno eseguito un torneo junior.

I risultati, dopo i sei turni, hanno visto vincitore Ferdinant Petritaj, seguito da Alessio Farina di Villafranca e da Giuseppe Sola di Torino.

Ubertino BATTISTI da “L’eco del Chisone”

Seconda prova a Mondovì

Semilampo Provinciale della Befana

Il Circuito provinciale, al secondo anno di svolgimento, continua a riscuotere grande successo e gradimento tra tutti gli appassionati e simpatizzanti di scacchi e non manca di premiare gli organizzatori, in quanto l’adesione è stata più che soddisfacente per numero di partecipanti e qualità dei giocatori provenienti anche da fuori provincia.

L’A.S.D. “Mondovì Scacchi” ha organizzato, il 6 gennaio 2014, la seconda tappa del circuito Rapid Play 2014 al “Baretto” di Mondovì, via Del Risorgimento 20. Il torneo, senza variazione Elo, si è svolto in 6 turni con la partecipazione di ben 36 giocatori, tra i quali i due giovanissimi De Lucis da Imperia,ormai afficionades dei tornei cuneesi.

Ha vinto il CM PETRITAJ Ferdinant della scacchistica cuneese già campione rapid play 2013, il quale finora conduce la classifica a punteggio pieno; la classe non è acqua! Secondo posto conquistato dal monregalese MONDINO Ivano, 1N e terzo classificato un altro cuneese PESIRI Rossano (1N), l’autore della doppietta 2014 (campione provinciale e del torneo di Cuneo) ormai prossimo a CM.

Terza prova a Cuneo

“Scacchi in società”

L’appuntamento amatoriale del circuito provinciale rapid play si rinnova alle 15,00 di sabato 24 maggio nell’accogliente e attrezzata Sala della società operaia in Via B.Bruni nr.15 a Cuneo. Trentuno sono i simpatizzanti degli scacchi che accolgono l’invito a provare l’adrenalina scatenata da: “Il gioco più pericoloso del mondo!”.

Un sabato pomeriggio piacevole con giocatori provenienti dal circolo di Mondovì, il drappello più numeroso, dal circolo di Borgo e Savigliano ma anche da Busca e Dronero; open chiuso aumentato per consenso unanime a 6 turni da 15 minuti per giocatore, senza variazione elo, valido come terza prova del circuito “rapid play” provinciale 2014. Prossima tappa si disputa l’8 giugno a Dronero.
Ha vinto l’inarrestabile PESIRI Rossano vincendo tutti i turni, lo segue DE MATTEIS di Mondovì e il giovane GIRAUDO di Borgo. La classifica provvisoria vede, quindi, Pesiri al comando con tre punti appena di distacco da Petritaj, il detentore dello scudetto 2013 ed ambedue soci del circolo cuneese.

Il costo è stato di 5 euro a persona, libri ai giovanissimi under16 meglio classificati.

Inizio torneo:ore 15,00 del 24/5/2014| Fine torneo: 24/5/2014
Arbitro: Aldo Longo | Turni: 6
sede:
Società Operaia, Via Bruni 15 – Cuneo
Indirizzo web: scacchicuneo.net email: scacchicuneo@gmail.com
Note: Open integrale – non valido per la variazione elo FSI/FIDE – sistema di abbinamento svizzero, accreditamento via email o allo 0171/602018 – tempo di riflessione 20 minuti – Organizzato dalla Associazione Scacchistica Cuneese – costo d’iscrizione 5 euro – montepremi 60% incasso.

Quarta prova a Dronero

Open “Centro sociale d’incontro ACLI”

L’Associazione Scacchistica S.D. Cuneese insieme al Circolo Scacchistico Dronerese hanno organizzato il primo torneo scacchistico “Centro Sociale d’Incontro” che si è svolto domenica 8 giugno 2014 nell’accogliente cortile dell’antico palazzo Savio di via xxv aprile n. 21.
Il torneo prevede 5 turni con tempo di riflessione di 20 minuti a giocatore, non è omologato F.S.I. ma valido come quarta prova valida per il circuito provinciale “Rapid Play”.

Hanno presenziato all’inaugurazione e premiazione l’amministrazione comunale nella persona del Vice Sindaco e dell’Assessore allo Sport di Dronero, entusiasti sostenitori del nostro sport, il Direttore dell”Acli di Cuneo e il Presidente del Centro sociale d’incontro che ha voluto donare uno splendido trofeo per l’evento.
Alla competizione hanno preso parte, nonostante il periodo estivo, ventidue tra i migliori scacchisti della provincia di Cuneo: Pesiri Rossano, campione provinciale 2014, vincitore della terza prova del Circuito Rapi Play, primo classificato del torneo sociale “città di Cuneo 2014”, Enzo Medaglia, Pietro Milanesio, SOTGIA Cosimo, ARANZULLA Giovanni, Ivano Mondino e i giocatori under 16 GIRAUDO e ARNAUDO di Borgo San Dalmazzo.
A guidare le fila dei giocatori droneresi ci sarà il candidato maestro Brignone Roberto.
Il torneo fa parte delle iniziative del neonato Circolo Dronerese patrocinate dall’amministrazione comunale e dall’US Acli; a febbraio è stato fatto un corso per principianti, che ha riscosso un buon numero di aderenti che insieme a veterani hanno ingrossato le file degli appassionati e permesso la costituzione di un importante chess point.

Ha vinto Enzo Medaglia, presidente di Scacchi Cuneo, seguito da Ivano Mondino di Mondovì scacchi ed ancora un veterano cuneese Pietro Milanesio di Cuneo. Molti premi di fascia NC Aranzulla, 3N Berra,, 2N Arnaudo, 1N Pesiri, Cm Brignone.
Le iniziative non si fermano qui, in estate è prevista una simultanea all’aperto su 15 scacchiere mentre in autunno, riprenderanno i corsi di scacchi, sia nelle scuole medie sia nel circolo ed infine in ottobre ci sarà il primo torneo sociale.

Quinta prova a Cuneo

Open “Festa dei 4 Quartieri”

Alle 16,00 del 28 giugno si è svolto il quinto appuntamento del circuito “Rapid Play Cuneo 2014”. In occasione della “Festa dei 4 quartieri” in Piazza della Costituzione, è partito l’open integrale e all’aperto, nei comodi portici della coldiretti per allestire il mercato ortofrutticolo “Km0”. Dopo 5 turni di gioco, il vincitore a punteggio pieno è stato PESIRI Rossano che è stato premiato con un grazioso trofeo a motivo scacchistico offerto dal Comune di Cuneo. L’invitto, socio della scacchsitica cuneese, è saldamente al primo posto della classifica provvisoria curata dal Direttore di gara Aldo LONGO. Al secondo posto un altro giocatore di talento DE MATTEIS Claudio del circolomonregalese che non sembra demordere nel conquistare lo scudetto gioco rapido 2014. Terzo posto conquistato dal Presidente dell’Associazione organizzatrice Enzo MEDAGLIA.

Sesta prova a Cuneo

Open “Scacchi d’Estate al Nuvolari”

Chi non è andato al mare il 13 luglio, visto il mal tempo che assilla l’estate italiana, ha partecipato alla seconda edizione del semilampo “Scacchi d’estate al Nuvolari”, presso il parco piscine di Cuneo. Nonostante tutto l’Open, valido per il circuito gioco rapido cuneese, si è svolto all’aperto ed ha riservato una piacevole sorpresa: DE MATTEIS di Mondovì ha interrotto la lunga serie di vittorie conquistate con merito da PESIRI Rossano. Infatti, Claudio ha così commentato la conquista del podio: “E’ una grande soddisfazione battere per una volta il campione provinciale, non c’ero mai riuscito finora!”.<

festivale

Il sogno nel cassetto che il Presidente della scacchistica cuneese Enzo MEDAGLIA coltivava da molto tempo si realizza. A Cuneo nell’accogliente Salone concesso dalla “Società Operaia” in Via B.Bruni, nr.15, dal 24 al 26 Aprile 2015 si è tenuto il 1° Festival “Alpi del Mare” che si ripropone di chiamare a raccolta tutti i giocatori di scacchi delle Alpi marittime ovvero del Piemonte, della Liguria e della Francia.
scacchiCuneo, a 42 anni esatti di distanza dall’ultima volta, ospita il primo festival internazionale. Era il 25 aprile del 1973 quando il Presidente Guido BISSONI organizzava il primo festival nel capoluogo. Con il Week end «Alpi del Mare», Cuneo torna a essere la casa di una rassegna scacchistica di prestigio.
Il torneo, che sarà valido per la variazione del punteggio Elo, l’indice standard di abilità degli scacchisti, sia nel ranking italiano che Fide (World Chess Federation), chiamerà a raccolta i giocatori di Piemonte, Liguria e Francia. Il festival cuneese, grazie all’impegno del nuovo socio Salvatore GALLITTO ideatore del torneo di Montecatino, vedrà la partecipazione di Maestri Internazionale del calibro della campionessa russa Olga Zimina, i maestri italiani Spartaco Sarno e Nicolò Napoli e i maestri serbi Ljubisavisevic Zivojin e Dragojlovic Andjelko. Hanno rinunciato alla partecipazione per improvvisi impegni il GM Inkiov (Bulgaria) e Sanchez (Spagna).

Molto alta la media elo dei partecipanti 1840 mentre quella elo fide sale a 1908.

Dopo la disputa di cinque turni, affidati all’impeccabile direzione di gara dell’arbitro internazionale Jean Dominique Coqueraut appena rientrato dalla svizzera, Vince Djuric Stefan per bucholz su ZIMINA Olga. Al 10° posto si piazza il nostro socio Petritaj mentre al 12° Rossano Pesiri che ha giocato un interessante partita con Olga Zimina.

alpidel mareduric

 Due le scacchiere elettroniche per consentire di seguire in tempo reale su internet streaming le partite, proiettate su un grande schermo della sala gioco. Il sito per vedere le partite è quello della scacchistica torinese, poi mossa per mossa saranno archiviate nei registri telematici “Toro” della FSI. Il commento tecnico sarà affidato al Maestro Fide Pierluigi Passerotti, formatore istruttore della Fsi (Federazione scacchistica italiana) e curatore della rubrica specialistica «Torre&Cavallo». 

“Non resta che attendere l’apertura di venerdì 24 aprile per un week end ai piedi delle maestose Alpi marittime per dedicarsi a uno dei giochi più antichi e complessi del mondo: gli scacchi. E se è vero, come dice un proverbio russo, che si impara a conoscere le persone giocandoci a scacchi, allora il festival di Cuneo potrebbe rappresentare un’occasione importante anche, e soprattutto, in questo senso”.Luca Frachlich, responsabile ufficio stampa

I dirigenti della scacchistica cuneese rivolgono un sentito ringraziamento all’amministrazione comunale, alla Società operaia e a Michele Cordara della SST ma soprattutto ai giovani allievi della scacchistica che non hanno esitato a giocare con i più esperti mostrando grande coraggio e sportività ma soprattutto grande cuore per il gioco degli scacchi.

Commenti
Dal 24 al 26 aprile è stato organizzato dal locale circolo di Cuneo, ritornato in attività da qualche anno grazie all’impegno dei dirigenti Enzo Medaglia e Antonio Ciaramella, il 1° Festival Week-end “Alpi del mare”.

Un torneo molto sofferto dai dirigenti del circolo poiché vorrebbe diventare appuntamento fisso per la zona ma non solo anche ampliarsi con gemellaggi con la vicina Francia, ampliare il montepremi e gli invitati.
In verità relativamente agli invitati già questa prima edizione ha detto la sua: 1 GM Stefan Djuric, 3 Maestri Internazionali, Spartaco Sarno, Andjelko Dragojlovic, Zivojin Ljubisavljevic, 1 WGM Olga Zimina, 3MF Nicolò  Napoli, Pierluigi Passerotti, Angelo Damia delineano un parterre de roi non male che di solito si vede con ben altri montepremi. Ma a volte fa più la capacità relazionale del denaro.
Lo svolgimento del torneo non ha riservato particolari sorprese ha vinto il n° 1 del tabellone, Stefan Djuric e tutto è filato liscio senza bisogno di interventi arbitrali. La mia estemporanea veste di “tecnico delle scacchiere elettroniche” mi ha permesso di portare al torneo due ragazzi segnatamente Stefano Yao e Simone Bergero. Entrambi, ma specialmente il secondo, hanno buttato via un paio di posizioni interessanti, se non vinte, e in un torneo così breve purtroppo è fatale: non si recupera più per la classifica finale.
Michele CORDARA

classifica primo festival

alpi del mare

 scan scacchialpidel mare azzano petritajalpidelmare3

alpidelmare4

alpi del mare2

alpidelmare durjic-zimina ultimo turno

Olga ZIMINA dal 1999 al 2004 ha svolto l’attività d’insegnante di scacchi ai bambini dai 7 ai 9 anni  e poi orientamento educativo e scacchistico per bambini dai 10-14 anni presso la scuola pubblica di scacchi di Vladimir.

Vince il campionato russo femminile Under 10 nel 1992,  è seconda a Duisburg nel campionato del mondo Under 10 femminile e nel 1997 vince il campionato russo femminile Under 16. L’anno dopo vince  il campionato russo femminile Under 18 mentre nel 2000 a Yerevan diventa vice-campionessa del mondo Under 20 quindi nel 2004 raggiunge la 30a posizione nel rating mondiale femminile.

Nel 2004 si è trasferita in Italia, dove si è sposata col candidato maestro modenese Gian Marco Marinelli e abita attualmente a Modena.

Fa parte della squadra Italia alle Olimpiadi degli scacchi nel 2006, in 2a scacchiera ottiene l’ottimo risultato di +7 =4 -2; nel 2008 è di nuovo in 2a scacchiera con la squadra femminile tricolore che ottiene un ottimo 12º posto in classifica, miglior risultato di sempre dell’Italia nelle olimpiadi femminili.

Ottiene la norma definitiva per il titolo di Maestro internazionale femminile a maggio-giugno 2000, WGM  nel 2003 e infine il titolo di maestro internazionale nel 2008: In quel periodo, continua a far parte della squadra femminile italiana che vince a Olbia la Mitropa Cup femminile (davanti a Germania e Ungheria). Nell’aprile dello stesso anno partecipa al IX Campionato Europeo Femminile, dove ottiene un buon risultato, arrivando 22esima su 157 giocatrici.

Nel maggio 2014 raggiunge il punteggio elo di 2355 Fide diventando prima giocatrice femminile in Italia e al 76° mondiale

olga zimina

 

E’ presente anche il GM serbo DJURIC Stefan che ha raggiunto il titolo nel 1982.

spartaco sarno

Il padre Vittorio è stato socio di lungo corso del Circolo Vaio del capoluogo ligure, ma il talento di Spartaco si evidenzia soprattutto alla Società Scacchistica Torinese, ormai adolescente e grazie alla frequentazioni di altri coetanei amici. Così nel 1983 inizia una fulminea carriera e a soli 19 anni conquista il titolo di Candidato Maestro, nell’85 Maestro, nel’86 Maestro Fide, viene poi promosso Maestro Internazionale nel 1992, anno in cui vince il torneo di Kragujevac in Serbia.
Fra i risultati più importanti della sua carriera, si segnalano le dieci finali disputate al Campionato italiano assoluto, già nel ‘91 si era classificato secondo preceduto dal grande Stefano Tatai per poi conquistare l’ambito scudetto nazionale al 63º Campionato italiano di scacchi svolto nel 2003 ad Arvier.

E’ stato componente della squadra nazionale italiana alle Olimpiadi di Novi Sad nel 1990, a quelle di Erevan nel 1996,  2004 e 2006 (Italia 3); ai Campionati europei del 1993 e in più edizioni della Mitropa Cup.

I risultati più recenti sono la vittoria all’ultima edizione CIS del 2013 e, nello stesso anno, al 3° semilampo rapid play Piemonte “Scacco al Marrone” a Cuneo.

È stato il commentatore ufficiale delle partite disputate al 72º Campionato italiano di scacchi svolto a Torino. In quella occasione il referente provinciale FSI CIARAMELLA Antonio ha chiesto ed ottenuto dal M.I. di curare il laboratorio di scacchi del circolo cuneese. SARNO aveva già tenuto un corso a Savigliano anni fa e preparato ed allenato diversi giovani scacchisti della provincia con successo ma solo adesso partecipa attivamente all’insegnamento negli istituti scolastici della provincia e dirige il progetto “advances chess school” di Cuneo, divenendo un importante ed affezionato sostenitore dell’attività di divulgazione dell’Ass. Scacchistica s.d. cuneese. Nella foto la premiazione a campione del semilampo regionale “Scacco al Marrone” del 2013 a Cuneo.

 

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

1° Festival internazionale

“Alpi del Mare”

REGOLAMENTO

Il Torneo è omologato F.S.I. / FIDE

Il Festival è suddiviso in “Torneo A” per giocatori con punteggio elo maggiore di 1600 e “Open B”  aperto a quelli con punteggio inferiore a 1600 elo. L’organizzazione si riserva di unificare i due tornei in caso di partecipazione aldisotto dei 40 giocatori o di assenza di un congruo numero di giocatori, mantenendo comuqnue e solamente il montepremi del torneo A e le quote di partecipazione prenotate.

Sono ammessi i giocatori di qualsiasi categoria e nazionalità. I cittadini italiani o stranieri residenti in Italia devono essere in regola con i requisiti ed il tesseramento alla Federazione Scacchistica Italiana per l’anno 2015 (agonistica o juniores), altrimenti potranno sottoscriverla in sede di Torneo.

I giocatori stranieri residenti all’estero devono essere in regola con i requisiti del tesseramento Fide.

Per quanto espressamente non contemplato nel presente bando, valgono le norme del Regolamento Internazionale FIDE e del regolamento F.S.I. (www.federscacchi.it/regolamenti).

Nelle sale ove si disputano i tornei é assolutamente proibito fumare, l’utilizzo di qualsiasi strumento elettronico; qualsiasi apparato di telefonia cellulare deve risultare spento in sala.

L’iscrizione e la partecipazione alla manifestazione sottintende :

  • il consenso da parte di ogni giocatore affinché l’organizzazione renda pubblico i dati anagrafici, la categoria elo, le immagini (video o foto) ed i risultati conseguiti nel torneo, sia nei siti della federazione scacchistica o delle Associazioni del settore sia nei comunicati stampa provinciali e nazionali;
  • l’accettazione incondizionata di quanto previsto nel seguente bando e di eventuali modifiche, anche successive, che l’organizzazione si riserva di apportare al presente bando per la buona riuscita della manifestazione o per cause di forza maggiore, sempre nel rispetto delle norme federali;
  • la consapevolezza che l’organizzazione non risponde di eventuali danni alle cose ed alle persone nel corso delle gare.

Cadenza di gioco e abbinamenti: 90’ + bonus di 30’’ a  mossa

5 turni per ogni torneo e abbinamento secondo il sistema svizzero con utilizzo software Vega, eventuali spareggi tecnici saranno applicati con il metodo buchholz, variante internazionale (cut1), total, ARO.

Tempo di tolleranza: Il giocatore che non raggiunge la scacchiera assegnata oltre 30’ dopo l’inizio della sessione di gioco, perde la partita per forfait.

Programma

  1. accreditamento: ore 19.30 di venerdì 23.4.2015

ore 20,30 inizio gioco;

  1. turno: ore 9.00 di sabato 24.4.2015;

pausa pranzo

  1. turno: ore 15.00 di sabato 25.4.2015;
  2. turno: ore 9.00 di domenica 26.4.2015;

pausa pranzo

  1. turno: ore 15.00 di domenica 26.4.2015, a seguire Premiazione.

Direzione di gara: A.I Jean Dominique COQUERAUT

Il contributo di organizzazione è così applicato per le iscrizioni prenotate e pervenute entro le ore 20,00 di giovedì 23 aprile 2015; quelle effettuate dopo tale termine saranno accettate con riserva e con la maggiorazione di 5 euro.

Obbligatoria la prenotazione sul sito web:  http://vesus.org/festivals/1039-festival-we-alpi-del-mare/

per informazioni: 0171.602018 – Fax 0171.606980 scacchicuneo@gmail.comhttp://www.cuneoscacchi.net

E’ possibile usufruire di un ristorante convenzionato (10 €) previa cortese prenotazione in sede di gara a “La Gustosa”.

Per chi desidera pernottare è possibile un BedBreakfast convenzionato previa tempestiva prenotazione a “Nadia” 349/0948067

oppure Cuneo Hotel via Vittorio Amedeo II tel. 0171/681960

http://www.piemontenewsonline.it/index.php/sports/legenda-sports/altri-sports/1856-cuneo-ospita-il-primo-festival-alpi-del-mare-rassegna-scacchistica-dal-24-al-26-aprile

DSC_0006NOVEMBRE 2015

I Corsi di formazione Insegnanti e Istruttori  si sono tenuti presso il Seminario Vescovile di Cuneo, anche con l’impiego di altre strutture quali lo Spazio Incontri della Fondazione CRC e la Palestra Cantore.

L’esigenza è stata quella di dare spazio a tutti i 119 partecipanti complessivi, permettendo lo svolgimento di due corsi distinti con programmi e relatori differenti.

Durante la mattina del sabato è stato possibile riunire tutti in sessione plenaria, durante la quale è stata presentata l’iniziativa “FIDE Early years skills program”, per la quale è stato prodotto un video corso gratuito sulla giocomotricità su scacchiera gigante, che sarà tradotto in molte lingue (di prossima pubblicazione).

Ottima la collaborazione della Società Scacchistica Cuneese nell’organizzazione complessiva.

Corso SNAQ – FSI – CONI Organizzato in piena sintonia con la Scuola regionale dello Sport – CONI Piemonte, con 56 partecipanti, alcuni provenienti anche da altre regioni, che hanno potuto frequentare la “sanatoria istruttori” prevista dal regolamento SNAQ. I docenti FSI sono stati i Tutor Enrico Pepino (didattica scacchistica avanzata) ed Alessandro Dominici (giocomotricità su scacchiera gigante e regolamento SNAQ), per la parte CONI sono invece intervenuti i Prof. Paolo Borsato (psicologia e metodologia dell’allenamento), Marco Cogno (marketing) e l’Avv. Carlo Maiorano (privacy e responsabilità civile). Di grande rilevanza gli interventi dei visiting professor Kevin O’Connel (FIDE Senior Trainer, nonché Presidente della Commissione Scacchi a Scuola della FIDE) e Jesper Hall (FIDE Senior Trainer, nonché Presidente della Commissione Scacchi a Scuola della ECU), che hanno illustrato a tutti come stia crescendo in Europa e nel Mondo il movimento “Chess in Schools”. Ad essi si sono aggiunti anche Roberto Rivello, che ha illustrato brevemente la struttura organizzativa della “Scuola Regionale Piemonte” e la Dott.ss Elisabetta De Martino (Fondazione per la scuola della Compagnia di San Paolo) che ha illustrato il progetto 2young2fail rivolto alla prevenzione della dispersione scolastica. Corso Insegnanti – Dir. 90/2003 Grazie al supporto dell’Ufficio Scolastico Regionale del Piemonte, che ha diramato l’invito alla partecipazione, si sono avuti 63 partecipanti provenienti da gran parte della regione. I temi sviluppati, con preponderante parte pratica svolta in collaborazione con la società sportiva Alfiere Bianco, sono stati la giocomotricità su scacchiera gigante (docenti Claudia e Irene Pulzoni, Paola Russo, Marco Casale e Cristina Mussano) gli scacchi “a banco” (A. Dominici) e l’uso del WEB (la casa degli scacchi di Vittorio). E’ stato presentato loro anche il progetto CASTLE – Erasmus+, quale ulteriore risorsa gratuita per la formazione insegnanti sull’uso pedagogico del gioco degli scacchi, al quale già diverse scuole piemontesi hanno deciso di partecipare in qualità di stakeholders.

Il delegato all’organizzazione dell’evento Alessandro Dominici

 
logo cr piemonteregione La Scuola regionale di scacchi è il progetto didattico del Comitato regionale Piemonte che ha lo scopo di offrire un piano di formazione adeguato ai giocatori under 14 piemontesi ed implementare la loro preparazione atletica in vista dei campionati giovanili regionali e nazionali 2016.

Il primo stage si terrà nell’intera giornata di domenica 21 febbraio 2016 al Seminario Vescovile in Via Amedeo Rossi nr.28 nella città di Cuneo.

 

Vedere la pagina dedicata-

premiata

Premiazione under 14 meglio qualificata nell’edizione play rapid piemonte del 2015 con il comitato regionale.

seminario

AUTOSTRADE</

Gli scacchi partecipano alla prossima edizione della 24oredisport, la manifestazione cuneese organizzata dalla dalla Pgsd Auxilium Cuneo in collaborazione con il Centro Diocesano di Pastorale Giovanile che si terrà dal 19 maggio al 12 giugno 2016  a Cuneo.

In questi anni la manifestazione è stata momento significativo di aggregazione per i giovani della città, un modo di vivere sport, musica e cultura in serenità, con amicizia e gioia, trasformando l’agonismo e la sfida in una grande festa insieme. L’evento è diventato in questi anni uno dei principali e più attesi appuntamenti ludico-sportivi e culturali del cuneese e un importante biglietto da visita anche per il Comune di Cuneo che ci ha sempre appoggiato: migliaia sono i partecipanti e spettatori, altissima l’attenzione e gli interventi sui mezzi di comunicazione, e migliaia sono i collegamenti sul sito internet www.24oredisport.it registrati in questi mesi e continua è la richiesta di informazioni da parte dei giovani.

Quella in programma il fine settimana dell’11 e 12 giugno prossimo, si annuncia un’edizione molto speciale, la XVIII, quella della maturità dell’evento. La 24oredisport avrà, come sempre, il suo fulcro all’oratorio salesiano don Bosco di Cuneo, ma si svilupperà anche nelle zone limitrofe. Per i suoi diciotto anni, infatti, l’evento che apre l’estate cuneese si ingrandisce ulteriormente grazie alla sempre maggiore collaborazione con associazioni, gruppi sportivi e federazioni. Non tutte le “maratone” proposte saranno delle 24ore classiche, ma assaggi, dimostrazioni e competizioni di discipline multiple e diverse.

Confermati i dieci classici tornei a squadre o coppie: pallavolo, calcio a sette, streetball, bocce petanque, carte scala 40, calcio balilla, tennis tavolo, playstation, warhammer, Dr Why e tennis, in programma sui campi del Circolo Cuneese Tennis di corso Monviso.

Dalla collaborazione con il gruppi sportivi Dragonero e Roata Chiusani, per i più giovani, ci sarà la possibilità di gareggiare in un percorso di atletica leggera, a squadre, concentrato in quattro ore di sfide che comprenderanno staffette, percorsi, velocità, lanci, ecc.

Dedicato ai ragazzi della scuola media, si attiverà una “24ore” di scacchi grazie alla disponibilità dell’Associazione Scacchistica Cuneese. Un torneo unico e speciale di “Scacco doppio” dove le coppie iscritte si dovranno alternare nelle mosse sulla stessa scacchiera ma con l’obbligo del silenzio.

L’edizione del torneo di scacchi era presente nel 2011 ma oggi l’Associazione scacchistica cuneese si ripresenta in maniera molto innovativa, solidale e originale. Il torneo si svolge a coppia under 16 giocando una mossa per ciascun giocatore sulla stessa scacchiera senza consultazione ma ci saranno anche esibizioni sulla scacchiera gigante e corsi di scacchi gratuiti.

Il torneo di Cuneo sarà dunque unico nel suo genere e si terrà tra sabato 11 dalle ore 18 alle 22 e domenica 12 giugno dalle 10 alle 18.

I Pattinatori Città di Cuneo e la Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio daranno vita ad un’inedita e curiosa 24

er gli appassionati del ballo, una parte dell’oratorio salesiano si trasformerà in “milonga”, ovvero una sala da ballo esclusiva e dedicata al tango argentino. L’Associazione Argentango manterrà viva una maratona di ballo per 24ore consecutive, dove non si gareggerà per il successo, ma si parteciperà per divertirsi, ballare e creare un filo conduttore ininterrotto con tutte le altre discipline della manifestazione.

ore di Skiroll, lo sci con le rotelle, dove le squadre si sfideranno in una serie di gare con specialità differenti.

Quella di giugno si preannuncia un’edizione da record, come raccontano gli organizzatori: “La partecipazione di sempre nuove associazioni ci permette di arricchire, per quanto ancora possibile, l’evento. Siamo felici perché la 24oredisport è sempre più multidisciplinare, dedicata sempre più a sportivi, appassionati e curiosi possibili. Ma non è ancora finita, stiamo verificando la possibilità di aggiungere altre discipline, anche solo dimostrative. Sono diciotto anni di manifestazione e vogliamo festeggiarli alla grande coinvolgendo quanta più gente possibile con una festa unica”.

La formula generale della 24oredisport sarà quella di sempre: sorteggio dei gironi di qualificazione nei giorni precedenti la manifestazione alla presenza di tutti referenti di tutte le squadre iscritte a tutti i tornei, SS Messa per gli sportivi al pomeriggio del sabato ed a seguire il via alle gare a partire dalle ore 18. Si continuerà tutta la notte e tutto il giorno della domenica seguente fino ad arrivare, intorno alle 16, alle finalissime. Nel mezzo la serata di festa con la cena dell’amicizia, la musica, le danze, e tanta allegria.

Il tutto a sostegno di un nuovo grande progetto di solidarietà chiamato “Progetto Orfani Lago Vittoria”, al quale è associata anche una grande lotteria benefica.

Maggiori informazioni sul progetto e su tutto l’evento sono disponibili sul rinnovato sito della manifestazione alla pagina web http://www.24oredisport.it attraverso il quale è già possibile iscrivere le squadre ai diversi tornei.

 

Informazioni

 

Pgsd Auxilium Cuneo

Ufficio Stampa 24oredisport

press@24oredisport.it

Giovani Sport & Solidarietà

 

Gli scacchi partecipano alla prossima edizione della 24oredisport, la manifestazione cuneese organizzata dalla dalla Pgsd Auxilium Cuneo in collaborazione con il Centro Diocesano di Pastorale Giovanile che si terrà dal 19 maggio al 12 giugno 2016  a Cuneo.

In questi anni la manifestazione è stata momento significativo di aggregazione per i giovani della città, un modo di vivere sport, musica e cultura in serenità, con amicizia e gioia, trasformando l’agonismo e la sfida in una grande festa insieme. L’evento è diventato in questi anni uno dei principali e più attesi appuntamenti ludico-sportivi e culturali del cuneese e un importante biglietto da visita anche per il Comune di Cuneo che ci ha sempre appoggiato: migliaia sono i partecipanti e spettatori, altissima l’attenzione e gli interventi sui mezzi di comunicazione, e migliaia sono i collegamenti sul sito internet www.24oredisport.it registrati in questi mesi e continua è la richiesta di informazioni da parte dei giovani.

Quella in programma il fine settimana dell’11 e 12 giugno prossimo, si annuncia un’edizione molto speciale, la XVIII, quella della maturità dell’evento. La 24oredisport avrà, come sempre, il suo fulcro all’oratorio salesiano don Bosco di Cuneo, ma si svilupperà anche nelle zone limitrofe. Per i suoi diciotto anni, infatti, l’evento che apre l’estate cuneese si ingrandisce ulteriormente grazie alla sempre maggiore collaborazione con associazioni, gruppi sportivi e federazioni. Non tutte le “maratone” proposte saranno delle 24ore classiche, ma assaggi, dimostrazioni e competizioni di discipline multiple e diverse.

Confermati i dieci classici tornei a squadre o coppie: pallavolo, calcio a sette, streetball, bocce petanque, carte scala 40, calcio balilla, tennis tavolo, playstation, warhammer, Dr Why e tennis, in programma sui campi del Circolo Cuneese Tennis di corso Monviso.

Dalla collaborazione con il gruppi sportivi Dragonero e Roata Chiusani, per i più giovani, ci sarà la possibilità di gareggiare in un percorso di atletica leggera, a squadre, concentrato in quattro ore di sfide che comprenderanno staffette, percorsi, velocità, lanci, ecc.

Dedicato ai ragazzi della scuola media, si attiverà una “24ore” di scacchi grazie alla disponibilità dell’Associazione Scacchistica Cuneese. Un torneo unico e speciale di “Scacco doppio” dove le coppie iscritte si dovranno alternare nelle mosse sulla stessa scacchiera ma con l’obbligo del silenzio.

L’edizione del torneo di scacchi era presente nel 2011 ma oggi l’Associazione scacchistica cuneese si ripresenta in maniera molto innovativa, solidale e originale. Il torneo si svolge a coppia under 16 giocando una mossa per ciascun giocatore sulla stessa scacchiera senza consultazione ma ci saranno anche esibizioni sulla scacchiera gigante e corsi di scacchi gratuiti.

Il torneo di Cuneo sarà dunque unico nel suo genere e si terrà tra sabato 11 dalle ore 18 alle 22 e domenica 12 giugno dalle 10 alle 18.

I Pattinatori Città di Cuneo e la Federazione Italiana Hockey e Pattinaggio daranno vita ad un’inedita e curiosa 24

er gli appassionati del ballo, una parte dell’oratorio salesiano si trasformerà in “milonga”, ovvero una sala da ballo esclusiva e dedicata al tango argentino. L’Associazione Argentango manterrà viva una maratona di ballo per 24ore consecutive, dove non si gareggerà per il successo, ma si parteciperà per divertirsi, ballare e creare un filo conduttore ininterrotto con tutte le altre discipline della manifestazione.

ore di Skiroll, lo sci con le rotelle, dove le squadre si sfideranno in una serie di gare con specialità differenti.

Quella di giugno si preannuncia un’edizione da record, come raccontano gli organizzatori: “La partecipazione di sempre nuove associazioni ci permette di arricchire, per quanto ancora possibile, l’evento. Siamo felici perché la 24oredisport è sempre più multidisciplinare, dedicata sempre più a sportivi, appassionati e curiosi possibili. Ma non è ancora finita, stiamo verificando la possibilità di aggiungere altre discipline, anche solo dimostrative. Sono diciotto anni di manifestazione e vogliamo festeggiarli alla grande coinvolgendo quanta più gente possibile con una festa unica”.

La formula generale della 24oredisport sarà quella di sempre: sorteggio dei gironi di qualificazione nei giorni precedenti la manifestazione alla presenza di tutti referenti di tutte le squadre iscritte a tutti i tornei, SS Messa per gli sportivi al pomeriggio del sabato ed a seguire il via alle gare a partire dalle ore 18. Si continuerà tutta la notte e tutto il giorno della domenica seguente fino ad arrivare, intorno alle 16, alle finalissime. Nel mezzo la serata di festa con la cena dell’amicizia, la musica, le danze, e tanta allegria.

Il tutto a sostegno di un nuovo grande progetto di solidarietà chiamato “Progetto Orfani Lago Vittoria”, al quale è associata anche una grande lotteria benefica.

Maggiori informazioni sul progetto e su tutto l’evento sono disponibili sul rinnovato sito della manifestazione alla pagina web http://www.24oredisport.it attraverso il quale è già possibile iscrivere le squadre ai diversi tornei.

 

Informazioni

 

Pgsd Auxilium Cuneo

Ufficio Stampa 24oredisport

press@24oredisport.it

 

 

 

&nbspl’Associazione Scacchistica S.D. Cuneese con il patrocinio del Comune di Cuneo ha organizzato il 7° Open Sociale “Città di Cuneo” dal 27/4/2016 all’ 15/6/2016 a cadenza settimanale, omologato F.S.I. e valido per le variazione elo FSI/FIDE. Il torneo si è svolto in 7 turni, abbinamento con sistema svizzero: durata 90 minuti + 30 secondi a mossa alla nuova sede di gioco: “Les artistes” – Via Roma n°10/a – 12100 Cuneo.  1° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 27 aprile 2016; 2° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 4 maggio 2016; 3° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 11 maggio 2016; 4° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 18 maggio 2016; 5° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 25 maggio 2016; 6° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 8 giugno 2016; 7° turno, alle ore 20,00 di mercoledì 15 giugno 2016 sotto l’impeccabile direzione di gara A.C.N. Marco CANTAMESSA.

Ha vinto l’open il cebanese CARDINO guido con 5,5 pt e un ottima performance, eguagliato nel punteggio ma con minore bucholz il nostro Francesco Giraudo, al terzo posto il borgarino ARNAUDO Davide, al quarto posto il Presidente dell’Associazione Enzo Medaglia.

CLASSIFICA FINALE

Contributo organizzativo:

20,00  € adulti (se pre-iscritti) 15,00 € per gli under 16 e soci dell’Ass. Scacchistica S.D. Cuneese. Il contributo di organizzazione è così applicato per le pre-iscrizioni pervenute all’organizzazione entro le ore 21,00 di venerdì 22 aprile 2016;  quelle effettuate dopo tale termine saranno accettate con riserva e con la maggiorazione di 5 €. Rimborsi spese: Il torneo prevede un montepremi minimo:.

  1. classificato 100,00 € + Trofeo
  2. classificato 50,00 €
  3. classificato 25,00 €

classifica sociale 5 turno

turno 6

Alcuni momneti dell’open e la premiazione

sociale7-2

socliale7-3sociale7;

 

 

scaccomatto@virginio

Al fine di riqualificare sia turisticamente sia socialmente il quartiere e le annesse attività culturali e commerciali gravitanti in Piazza Virginio, la Promo Cuneo e la nascente associazione di Piazza Virginio ha chiesto all’Ass. scacchistica cuneese di organizzare un evento agonistico e culturale, anche in due date diverse estive.

La piazza offre un bellissimo e ampio porticato che farà da copertura e sede di gioco, accanto alla suggestiva e antica Chiesa di San Francesco (XI sec.) ove nel 1972 l’Ass. scacchistica cuneese celebrò un importante simultanea durante la festa italia-urss.

scaccomatto@virginio4

 

scaccomatto@virginio2La manifestazione divulgativa  Scaccomatto@Virginio, è prevista DOMENICA 11 settembre p.v. per tutto il giorno e per i propositi sopra accennati, l’iscrizione avviene alle ore 9,00, di seguito ci saranno i turni di gra al tempo di 15 minuti a giocatore.

La manifestazione, nelle intenzioni degli organizzatori, vuole divenire un appuntamento estivo annuale con gli appassionati di scacchi della provincia, offrendo oltre all agara altri interessanti eventi collaterali a scopo divulgativo.

 

 

 

 

Al termine dell’Open, oltre alla simultanea con un maestro, durante tutto il giorno ci sarà l’esposizione di una scacchiera gigante preludio al progetto condiviso di creare una scacchierta a pavimento sotto il porticato con pezzi di scacchi artistici a dimensione umana.

scaccomatto@virginio5

La manifestazione, sotto l’egida ed il patrocinio della Municipalità di Cuneo, US Acli e Promo Cuneo avra inizio alle 10,00 di domenica 11 settembre 2016 nel porticato ex mercato ortofrutticolo, prenotazioni su versus e iscrizione entro le ore 9,30 (5 euro + consumazione offerta dagli esercizi pubblici di Piazza Virginio). Si tratta di un semilampo valido per il circuito Rapid Play provinciale “Scacchi in Piazza Virginio” non omologato, aperto a tutti senza obbligo di tesseramento alla Federazione scacchi italiana.

scaccomatto@virginio3

Il Comune di Cuneo, sua città natale, gli dedicò la Piazza omonima, con Deliberazione del Consiglio comunaledel 13 maggio 1874, nonchè il locale Istituto d’Istruzione Superiore per Geometri e Periti Agrari.

Sorge una domanda: Chi è Giovanni Vincenzo Virginio?

Nato a Cuneo, il 2 aprile del 1752, , è stato avvocato si laureò in legge a Torino il 2 giugno del 1772 e agronomo italiano rinomato, morì ammalato e solo, la moglie Maddalena Fabre era morta qualche tempo prima, in condizioni d’indigenza nell’ospizio dei S.S. Maurizio e Lazzaro a Torino il 4 maggio 1830.

In collaborazione con un gruppo di studiosi, scienziati e ricercatori di stampo illuminista, tra i quali Sebastiano Giraud, Carlo Ignazio Giulio e Benedetto Bonvicino, contribuì alla fondazione della Società Agraria, inaugurata il 24 maggio 1785, per Rescritto sovrano di Vittorio Amedeo III di Savoia, Re di Sardegna.

Insigne filosofo e valente agronomo, rimase colpito dalle profonde carenze alimentari a cui era soggetta la povera gente durante le guerre e le carestie che flagellavano il Piemonte alla fine dell’ XVIII sec.

Convinto delle qualità nutritive della patata, da poco introdotta in Piemonte come cibo commestibile al seguito delle truppe napoleoniche, si occupò attivamente della sua diffusione nella regione, arrivando addirittura a scriverne un trattato: Trattato della coltivazione delle patate o sia pomi di terra volgarmente detti tartiffle, dato in luce dall’avvocato Vincenzo Virginio, Socio ordinario della Reale Società agraria di Torino e di altre Accademie, dedicato agli accurati Agricoltori del Piemonte, pubblicato nel 1799 in Torino dalla Stamperia Reale.
All’epoca infatti le notevoli proprietà nutritive del tubero non erano note e la patata era un alimento evitato dalla popolazione e considerato addirittura velenoso.

Tanta era la diffidenza nei confronti di questo vegetale, che le patate fecero il loro ingresso nei mercati di Torino, Susa, Savigliano e Cuneo, per la prima volta soltanto nel 1803, quando l’agronomo iniziò a distribuirle gratuitamente, insegnando alle donne anche i metodi per cucinarle.

Convinto della propria causa, fece un’ampia sperimentazione nel suo podere di Pinerolo, fino a esaurire tutte il proprio patrimonio, riducendosi in precarie condizioni economiche.
Per tale motivo nel 1807 dovette trasferirsi nella città di Zara in Dalmazia, accettando la cattedra di agraria nel locale Liceo.

Ritornato a Torino senza più alcun avere, grazie ad un decreto imperiale di Napoleone del 26 maggio 1812, confermato nel 1820 da re Vittorio Emanuele I, gli venne riconosciuta una pensione annua per il servizio reso allo sviluppo dell’agricoltura in Piemonte.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...