Sintesi attività Under 16 dell’associazione

 

Il 14 Luglio si è concluso a Salsomaggiore il Campionato Italiano Under 16 ed è l’occasione di fare un bilancio della nostra partecipazione. e della formazione annuale della nostra scuola di Scacchi, unica nella provincia. Di seguito sintetizziamo tutti gli eventi da Noi organizzati e i giocatori in erba che hanno ottenuto lusinghieri risultati. Nella stagione 2019 i risultati sono chiaramente il frutto del centro di avviamento allo sport, degli istruttori qualificati FSI/SNAQ e soprattutto dell’organizzazione dei dirigenti dell’Associazione. senza le varie manifestazioni sportive e l’attività didattica svolta durante l’anno, difficilmente si sarebbe raggiunto i risultati che sono di seguito evidenziati. 

Infatti, sia per i nostri giovani atleti sia per tutti gli atleti della provincia,, la prova del fuoco, dopo lunghe esercitazioni in classe e al circolo con i nostri istruttori abilitati FSI/SNAQ IM Sarno Spartaco, CM Petritaj Ferdinant, CM Pesiri Rossano, 1N Medaglia Enzo e 1N Ciaramella Antonio, è in assoluto la partecipazione ai CAMPIONATI GIOVANILI, campionati che vengono organizzati dal 2011 esclusivamente dal referente provinciale/ referente CGS nominato dal Comitato regionale FSI Piemonte; il quale , sempre appartenuto, dopo le dimissioni di Dominici Sandro, all’Associazione scacchistica sd cuneese.
Tale impegno organizzativo, condiviso con gli altri circoli e in particolare con Dario Flego, Presidente del circolo “Torri d’Acaja” di Fossano, ha consentito di organizzare anche i campionati giovanili regionali (TSS nel 2015 e 2017 a Cuneo e CISU16 nel 2018 a Fossano), ha soprattutto consentito di allenare e attirare molti giovani talentuosi o alla prima esperienza, avviandoli allo sport del “Nobil giuoco”.
Si rammenta anche un istituto didattico qualificato e competente professionalmente quale “La casa degli Scacchi”. (vedere articolo)
I risultati non sono venuti a mancare infatti al C.I.G. U16 celebrato il 24 marzo scorso a Manta i nostri giovanissimi talenti si classificano sempre ai primi posti:
A) PICCOLI ALFIERI nati dall’1.1. 2011 – U8:
1) Costalonga Riccardo, campione provinciale;
2) Giobergia Cristian.
B) PULCINI nati dall’1.1.2009 – U10;
1) Palmas Francesco, campione provinciale;
2) Arena Luca;
3) Torchio Gabriele.
C) GIOVANISSIMI nati dall’1.1.2007- U12:
1) Culasso Edoardo, campione provinciale;
3) Lingua Davide;
D) GIOVANISSIMI FEMMINILE nati dall’1.1.2007- U12:
1) Mwassi Maas, campionessa provinciale;
Altro successo si è ottenuto nel TSS organizzato il 31.3.2019 a Saluzzo, anche questo frutto della perfetta organizzazione e del “Progetto Scacchi a Scuola” che ormai investe le scuole di Cuneo (primarie C.A.S. Garelli), secondarie di I e II livello tra le quali il liceo magistrale e prossimamente il liceo scientifico), Peveragno e Chiusa Pesio (Laboratorio PON “Scacco al quadrato”):
Primarie femminili
Si conferma questa volta prima classificata I.C. di Chiusa Pesio e Peveragno formata da Alberione (Cap.), Revello, Baudino, Battifollo che hanno seguito i laboratori PON del progetto PON “Scacco al Quadrato” e “scacco al quadrato 2” con gli istruttori FSI/SNAQ Antonio Ciaramella e Petritaj Ferdinant mentre al liceo Bodoni di Saluzzo, grazie alla collaborazione e stima del dirigente scolastico Lorenzo Rubini, si è effettuato un corso di alto livello con il nostro M.I.Sarno Spartaco;
Si classifica ai primi posti le primarie maschile la seconda squadra del comprensivo Chiusa Pesio e Peveragno capitanata da Constantin, Fantino, Giraudi, Audisio e Campo;,
Per le scuole secondarie di II grado alla categoria allievi femminile vince il liceo magistrale De Amicis capitanate da Broglia, Cugusi, Isoardi e Sanchez che si sono presentate per la prima volta alla kermesse grazie all’impegno sostenuto dal loro trainer Pesiri Rossano, candidato maestro più volte campione provinciale di scacchi maschile che ha strappato la primazia del liceo Bodoni di Saluzzo classificato secondo. Per la categoria juniores femminile primeggia di nuovo il liceo Bodoni di Saluzzo capitanata da Baretta, Francone, Piccato, Hu.
Allievi maschile vince di nuovo il Liceo Bodoni Sapei( CP), Costamagna Zhao e Hu; mentre nei juniores maschili il liceo bodoni di Saluzzo con D’inca’, Cottura, Brunetti, Davico guadagna un meritevole secondo posto .
Nei regionali, brillano come sempre il Liceo Bodoni di Saluzzo, ormai gemellato al circolo di Cuneo con un proprio laboratorio di scacchi inserito nel curriculum scolastico. Nel prossimo anno accademico gli istruttori di Cuneo cureranno la preparazione atletica del Liceo Scientifico “Pellico” e del Liceo scienze umane di Cuneo.
Nonostante tutto questo, non dormiamo di certo sugli allori, i nostri istruttori, con una nuova carica di entusiasmo, si preparano a migliorare la tenuta atletica dei propri allievi per i nazionali con uno stage di II livello al sabato pomeriggio.

In riferimento al Campionato Italiano Under 16 di Salsomaggiore, il risultato di circolo è stato più che lusinghiero, 39° su 158 circoli, soprattutto se si considera la dimensione della nostra realtà rispetto ai circoli delle grandi città italiane. Alcuni di questi, in particolare, si sono presentati con decine e decine di giocatori e uno o più istruttori al seguito, ottenendo poco di più o anche niente. 

Va peraltro detto che Cuneo Scacchi avrebbe qualificato per i nazionali ben quattro giocatori, ma alla fine solo un paio dei nostri giovani hanno deciso di muoversi fino a Salsomaggiore. Detto altrimenti, il risultato di circolo sarebbe potuto essere persino migliore. Chi lo sa.

Venendo alla prestazione dei singoli, il risultato dell’Under 8 Riccardo Costalonga è stato buonissimo: assoluto su 71 partecipanti con 6,5 punti e 1° assoluto fra i 2012 – unico 2012 fra i primi venti, il che fa ben sperare per il futuro. Ma anche qui il risultato poteva essere ancor più lusinghiero. Il nostro piccolo alfiere, infatti, è stato al comando della classifica generale fino al 6° turno quando ha avuto un improvviso passaggio a vuoto nei due turni successivi, complice soprattutto l’età e l’inesperienza. Più che discreto anche il risultato nell’Under 10 di Francesco Palmas 86° assoluto su 124 partecipanti con 3,5 punti con qualche rammarico per qualche partita persa sul filo di lana. Sia Costalonga che Palmas erano alla prima esperienza in un torneo così importante.

Avendo partecipato, seppur da “esterni”, al nostro stage in preparazione dei campionati italiani, vogliamo ricordare anche Francesco Costamagna 79° con 4,0 punti nell’Under 16 e Giulia Baio 48° con 2,0 punti nell’Under 10F.

Al di là dei soliti ringraziamenti agli istruttori e ai nostri organizzatori di circolo che hanno sicuramente fatto il loro come sempre, un ringraziamento speciale va alle famiglie dei ragazzi, per la disponibilità e lo sforzo anche economico profuso che ha consentito alla Scacchistica Cuneese di ESSERCI e di raccogliere anche un BUON RISULTATO.

TSS 2019 SALUZZO

In continua crescita lo sport degli scacchi, ben 38 squadre rappresentative di istituti scolastici di ogni ordine e grado della provincia di Cuneo si sono sfidati al Trofeo Scacchi a Scuola provinciale nella scuderia B della Fondazione Amleto Bertoni a Saluzzo. Alle prime ore del mattino e nonostante l’inesorabile cambiamento dell’ora legale, insegnanti e genitori hanno accompagnato quasi 190 ragazzi, scalpitanti come “puledri di razza”.
Il referente provinciale Enzo Medaglia e il Referente TSS Antonio Ciaramella hanno scelto di svolgere il campionato studentesco a squadre a Saluzzo dopo aver svolto il campionato individuale giovanile a Manta. Grazie al coordinamento del Circolo di Cuneo, Fossano, Mondovì, Manta, Moretta e Racconigi si è voluto premiare le tante iniziative locali, in primis quella del Liceo Bodoni che da molti anni si qualifica ai nazionali, diretta da Lorenzo Rubini, appassionato di scacchi. Il liceo Bodoni quest’anno ha avuto un trainer di lusso il M.I. Spartaco Sarno, campione nazionale nel 2006 e socio della scacchistica cuneese.
Nel cortile della ex Caserma Musso, approfittando di una giornate mite e assolata, si sono tenuti briefing tra giocatori e i loro istruttori, l’insegnante di Villafalletto, puntuale presenza al Torneo con i suoi allievi da molti anni, segnava con precisione i risultati e delle proprie squadre e il rendimento dei singoli giocatori su scacchiera, tutti indossavano rigorosamente e con orgoglio la maglietta dell’istituto di appartenenza.
In questo clima di sportività e fair play olimpionico, si è svolto per la prima volta, il Trofeo Scacchi a Scuola a Saluzzo con il saluto inaugurale dell’Assessore alla cultura Pignatta che ha elogiato il nobil giuoco e i suoi benefici per la formazione delle future generazioni. Quindi, “mossa al Bianco” e consueta stretta di mano ad ogni inizio partita tra i giocatori provenienti dalle primarie di Chiusa Pesio, Cuneo, Fossano, Peveragno e Racconigi, scuole medie di Barge, Boves, Cavallermaggiore, Racconigi e Villafalletto e infine le superiori di Alba, Cuneo con la “new entry” le magistrali De Amicis allenate dal CM Pesiri Rossano, e Saluzzo.
L’assessore alla cultura Pignatta ha premiato al termine della manifestazione le seguenti squadre:
primarie femminile:
si conferma anche quest’anno primo classificato l’I.C. di Chiusa Pesio e Peveragno formato da Alberione (Cap.), Revello, Baudino, Battifollo che hanno seguito i laboratori PON del progetto PON “Scacco al Quadrato” e “scacco al quadrato 2” sotto la guida degli istruttori FSI Petritaj Ferdinant e Ciaramella Antonio ; seguite da I.C. di Fossano Ceratto (cap.) Burdisso, Bo, Tealdi e Caldo.
Per le primarie maschile la fa da padrone ancora l’I.C. Chiusa Pesio e Peveragno: Constantin, Fantino, Giraudi, Audisio e Campo sempre sotto la guida esperta degli istruttori FSI Petritaj Ferdinant e Ciaramella Antonio; secondo e terzo posto viene conquistato dall’I.C. di Fossano Levi Kolndrekaj (cap.), Villosio, Trucco, Kalaj, Botto; e cap. Giraudo, Bertoglio, Emina Picco e Bioddo la quale non si qualifica perché seconda squadra dello stesso istituto.
Per le scuole secondarie di I grado sono previste due categorie.
Si qualificano per la categoria ragazze l’I.C. Villafalletto Rosso (cap.), Silvestro, Ferraris, Peirasso, Santos Quaresima.
Per la categoria cadette femminile l’I.C. di Cavallermaggiore, allenate da Panero Simone: GAUR (cap.), Alberto, Zitoli, Rosa.
Ragazzi misto si classificano primi la squadra di Villafalletto Pagliero (Cap.) Negru, Deda, Beltrando, Ponza allenate dall’ins. Olocco; secondi I.C. Vassallo di Boves capitanata da Dalmasso, Lavagno, Et Taous, Marchisio, Bono; terze Cavallermaggiore capitanate da Audicio, Tosaco, Bono, Cilione e Bono, Adragna,
Per la categoria Cadetti maschile/misto vince I.C. di Villafalletto Ponza (cap.), Ballatore, Dotta, Musso, Butticè; I.C. Racocnigi Giraffi (cap.), Masoero, Barberis, Rullo, Ramondetto infine Barge Galzerano (cap.), Beltramo, Chen e Camosso allenate dall’insegnate Battisti.
Per le scuole secondarie di II grado alla categoria allievi femminile vince il liceo magistrale De Amicis capitanate da Broglia, Cugusi, Isoardi e Sanchez che si sono presentate per la prima volta alla kermesse sostenute dal loro trainer Pesiri Rossano, candidato maestro più volte campione provinciale di scacchi maschile che ha strappato la primazia del liceo Bodoni di Saluzzo Sassone, Iorio, Brunetti purtroppo solo in tre.
per la categoria juniores femminile primeggia di nuovo il liceo Bodoni di Saluzzo capitanata da Baretta, Francone, Piccato, Hu.
Allievi maschile vince di nuovo il Liceo Bodoni Sapei(CP), Costamagna Zhao e Hu; seguiti da due squadre del liceo scientifico Pellico di Cuneo Dalmasso M (cap) Dalmasso L. Borsarelli, Chiarla e al terzo posto Gallo (Cap.) , Pastore, Mwassi e Pasini; poiché il liceo Pellico non può qualificare due squadre subentra il liceo Classico Cocito con Leone (cap.) Calabrese, fedele e Siragusa. Si riscatta però alla categoria juniores maschile il liceo Cocito capitanato da Bisi Bisi Riccardo (cap.) Bona, Iudicello e Scaglione tallonati dal liceo bodoni di Saluzzo con D’inca’, Cottura, Brunetti, Davico.
Agli istituti primi classificati sono state devolute le Coppe.
Tutti i qualificati si presenteranno alla selezione regionale prevista il 10 aprile prossimo a Novara.
La finale nazionale è a Policoro in provincia di Matera.
RASSEGNA FOTOGRAFICA
L’arbitraggio è stato affidato all’ACN Alessandro Leoni di Torino e all’AR Costalonga Mauro di Cuneo. Senza di loro non sarebbe stata possibile la perfetta e puntuale direzione delle gare.

 

Già ai Campionati Regionali Piemontesi Under 16 di Lenta, si registrava la grande prestazione di uno dei nostri tesserati più giovani, Riccardo Costalonga di anni 7 (Performance Rating 2174!), che ha trionfato nell’Under 8 Assoluto con un perentorio 6 su 6 lasciandosi alle spalle due forti promesse dello scacchismo lombardo: Riccardo Soncin (5 punti) e Giacomo Volpi (4 punti).
Dietro a questo ottimo risultato, si intravede la mano dei nostri istruttori FSI Ferdinand Petritaj, Rossano Pesiri e più in generale di tutto il nostro Circolo. Un lavoro che parte da lontano e che è culminato, per volontà del nostro Presidente Enzo Medaglia e del nostro Vice Presidente Antonio Ciaramella, con la recente creazione di un Centro di Avviamento Sportivo riconosciuto dal CONI.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...