Risultati T.S.S. provinciale 11 marzo Benevagienna (CN)

Quest’anno il campionato studentesco a squadre ha cambiato denominazione in  “Trofeo scacchi scuola” (T.S.S.) ed è amministrato dalla Federazione Scacchistica Italiana e dal MIUR. il T.S.S. 2017 è un torneo agonistico di scacchi a squadre riservato agli studenti delle Scuole statali e non statali di ogni ordine e grado della provincia di Cuneo, regolarmente iscritti e frequentanti.

La selezione provinciale ritorna per la terza volta a Benevagienna, Comune nel quale la circoscrizione scolastica è stata individuata, dall’U.E.M.F.S. come polo scacchistico studentesco. Inoltre, sempre organizzato dall’Associazione scacchistica cuneese il 10 aprile p.v. al PalaBre si terrà la selezione piemontese.

Inaspettato è stato il successo di adesioni al TROFEO SCACCHI SCUOLA valido come selezione provinciale, in collaborazione con Ufficio Educazione Motoria Fisica e Sport dell’U.P.S. e il Comune di Benevagienna, tenuto sabato 11 marzo 2017 nella Palestra comunale in Viale della Rimembranza nr.2. Le gare sono iniziate alle 10,00, previa registrazione delle 59 squadre e 248 giocatori. L’anno precedente i giocatori partecipanti erano un centinaio in meno!

Un ringraziamento è doveroso all’amministrazione comunale di Bene Vagienna e all’istituto comprensivo scolastico non a caso eletto polo sportivo della disciplina scacchistica per tutta la provincia di Cuneo.i La manifestazione è sostenuta dalle Gallerie Commerciali Italia “Auchan”  e U.S.ACLI.

Le rappresentative scolastiche di quest’anno provengono da Alba, Benevagienna, Barolo, Barge, Boves, Cavallermaggiore, Centallo, Cuneo, Fossano, Mondovì, Peveragno-Chiusa Pesio, Racconigi, Saluzzo, Savigliano, Trinità e Villafalletto.

La direzione di Gara è stata curata dall’ A.R. Eros Ravera di Fossano.

La novità di quest’anno è una nuova categoria “Ragazzi” per gli studenti della prima media che si aggiunge alla categoria cadetti per quelli delle classi 2° e 3°, quindi la categoria unica delle primarie e la tradizionale doppia categoria Allievi e Juniores per le scuole secondarie di II livello.

Accorpati in tre Tornei, dopo 5 turni da 30 minuti a giocatore, sono stati premiati i giocatori classificati nei primi tre posti e qualificati al TSS regionale, massimo però una squadra per circoscrizione, nonché consegnato all’istituto primo classificato un crest commemorativo da parte dell’Assessore comunale Claudio Beccaria e del dirigente scolastico della circoscrizione.

Complicata è stata la classificazione in quanto alcune rappresentative non si sono iscritte in tempo al portale telematico “Campionati studenteschi” del MIUR, in pratica e purtroppo, solo quattro circoscrizioni secondarie di I livello su 59 della provincia e tre secondarie di II livello su 30, hanno completato l’istruttoria aggiudicandosi la qualificazione di diritto al TSS regionale.

La classifica definitiva è stata la seguente:

Primarie maschile misto (23 squadre, 107 iscritti) si qualificano al regionale le prime tre rappresentative di circoscrizione:

1° classificata I.C.Cuneo Soleri plesso “Garelli” formata dai campioni provinciali: Galzerano Mattia (cap.), Mwassì, Tedesco, Grappiolo;

2° classificata I.C. Racconigi formata dai Giraffi (cap.), Barberis, Brinata, Bechis;

3° classificata I.C. Savigliano “Papa Giovanni”: Allasia (cap.) Mina, Morandi, Saitta;.

4° classificata I.C. Cavallemaggiore Plesso Sobrero: Testa (cap.) Coppola Sorasio, Romano, Tesio;

5° classificata I.C.. Chiusa Pesio plesso Peveragno: Battifollo (cap.) Cisnetti, Vit, Bagnis.

Queste le altre scuole classificate:

6 FOSSANO
7 CUNEO CORSO SOLERI [17]
8 C.I. CHIUSA PEVERAGNO
9 AUGUSTA BAGIENNORUM [13]
10 FOSSANO [3]
11 SOBRERO [9] CAVALLERMAGGIORE
12 FOSSANO [6]
13 CUNEO OLTRESTURA [20]
14 SOBRERO [10] CAVALLERMAGGIORE
15 C.I. LA MORRA [15] BAROLO
16 AUGUSTA BAGIENNORUM [16] TRINITÀ
17 FOSSANO [7]
18 FOSSANO [2]
19 FOSSANO [5]
20 FOSSANO [4]
21 PAPA GIOVANNI [19] SAVIGLIANO
22 AUGUSTA BAGIENNORUM [14]
23 AUGUSTA BAGIENNORUM [12]

Primarie femminili (5 squadre, 23 iscritte)

1° classificata I.C. Chiusa Pesio plesso Peveragno formata dalle campionesse provinciali: Musa (cap.), Mulassano, Bianco, Micheli;

2° classificata I.C. Fossano plesso “Genola” formata da RACCA, AVALLE, ROSSO, AIMETTA, ROSSI;

3° classificata I.C. Fossano plesso “Genola” (non qualificata perché seconda qudra della stessa circoscrizione), formata da Trivieri (cap.), Curtis, Tesio, Peano, Cravero;

4° classificata I.C. Augusta Bagiennorum, terza qualificata ai regionali, formata da Braccini, Pisanu, Ibourki; Benedicenti;

5° classificata I.C. Fossano plesso “Calvino”: Allasia (cap.), Bravo, Schellino, Fruttero, Pettiti.-

Secondarie I grado (20squadre, 94 iscritti)

Categoria “Ragazzi”

1° classificata I.C. Benevagienna formata da: Cavallero (cap.) Ghafir, Alizeri, Albano;

2° classificata I.C. Benevagienna (non qualificata):  Barra (cap.), Cillario, Filippi, Josan;

3° classificata I.C. I.C. Villafalletto plesso Centallo (seconda qualificata MIUR): Ponza (cap.) Cafà,  Carlino, Musso;

4°classificata I.C.Boves “Vassallo” (terza qualificata FSI): Canonico (cap.), Bussone, Apostolou, Lavagno, Et Taus;

5° classificata I.C. Benevagienna plesso Trinità (non qualificata): Perasso (cap.), Grosso, Vailatti, Menardi;

6° classificata I.C.Boves “Vassallo” (non qualificata): Dalmasso L. Pecoraro S., Pecoraro N., Dalmasso F., Saccato;

7° classificata I.C. Barge (3° qualificata Miur): Beltramo (cap.), Quaglia, Galzerano, Lorenzatti, Renda. 

“Cadetti” maschile misto

1° classificata MIUR I.C. Villafalletto plesso Centallo: Ambrosino G. (cap.), Caldera, Ambrosino E., Arnaudo;

2° classificata I.C. Villafalletto plesso Centallo (non qualificata): Alladio (cap.), Rosso, Piola e Falciano;

3° classificata MIUR  I.C.Boves “Vassallo”: Dalmasso M. (cap.), Chiarla , Giordano, Dalmasso L. Roccia;

4° classificata I.C. Benevagienna plesso Trinità (terza qualificata MIUR al regionale): Giubergia (Cap.) Mellano, Zorila, Giraudo, Manassero, Piccioni;

5° classificata I.C. Benevagienna Beccaria (Cap.) Reti, Bertola, Porello.-

“Cadetti” femminile

1° classificata Miur I.C. Villafalletto plesso Centallo: Ballatore (cap.), Uberto, Giordano, Fruttero;

 2° classificata MIUR I.C.Boves “Vassallo”: Tira (cap.), Giraudo, Roggero, Sampò.

Secondarie II grado femminili

Categoria Allievi

1° classificata Liceo scientifico “Bodoni” Saluzzo: Baretta Chiara, Francone Michelle, Piccato Alessia, Hu Cristina, Suriano Alessia.

Categorie Juniores

1° classificata I.T.C Bonelli di Cuneo: Obronova Linda, Merouane Ferriel, Matira Esperanza, Giraudo Giulia.

Secondarie II grado maschile misto (11 squadre, 55 iscritti)

Categoria Allievi

1° classificata Liceo scientifico “Bodoni” di Saluzzo: Cottura (cap.) Brunetti, Zhao, Hu, Suriano;

2° classificata Liceo scientifico “Cocito” di Alba: Siragusa, Altina, Luongo, Pasquero;

3° classificata I.T.C Bonelli di Cuneo (qualificata FSI): Trinchero (cap.), Marengo,Mattalia, Syaf, Tonello;

4° classificata Liceo scientifico “Bodoni” di Saluzzo (non qualificata): Lekaj (cap.), d’Incà, Davico Arrò, Sapei;

5° classificata I.I.S.Giolitti-Bellisario di Mondovì: Lamberti (cap.), Gazzola, Giaccardi L., Giaccardi C., Grottadaurea.

Categoria Juniores

1° classificata MIUR Liceo scientifico Cocito Alba: Bisi (cap.), Vercelli, Moraru, Neri, Graziano, Dionese;

2° classificato MIUR  Liceo scientifico Bodoni Saluzzo: Sasia (cap.), Battisti, Rinaudo, Petitti, Basso;

3° classificato (FSI) Liceo scientifico Peano-Pellico di Cuneo: Arnaudo (cap.) Giodano, Giraudo, Enrici, Gallo.

L’appuntamento del TSS regionale è ora di nuovo a Cuneo, lunedì 10 aprile al Palabre di San Rocco Castagnaretta, per gentile concessione dell’Assessore allo Sport del Comune di Cuneo, Valter Fantino.

La partecipazione delle Istituzioni Scolastiche è per rappresentativa d’Istituto e deve essere deliberata dai competenti Organi Collegiali scolastici; per Istituzioni Scolastiche si intendono gli Istituti Scolastici e/o le Scuole coordinate e aggregate da un’unica Direzione formanti un unico Istituto Comprensivo.

Alla fine di gennaio sono stati apportati dalla FSI nazionale alcune modifiche al regolamento attuativo del Trofeo Scacchi Scuola (ex CGS-GSS) per uniformarlo ai campionati studenteschi.

La categoria “scuole medie” ovvero scuola secondaria di primo grado non esiste più ed è stata sdoppiata in categoria “Ragazzi” e categoria “Cadetti”. 

In particolare questa variaizone prevede che nella categoria “Ragazzi” possano giocare solo alunni nati nel 2005 (2006 se in anticipo scolastico);

nella categoria “Cadetti” solo alunni nati nel 2003 e 2004 (per quelli del 2002 servirà come sempre una preventiva autorizzazione del responsabile provinciale TSS – Ciaramella Antonio).
Il MIUR non ha inteso concedere la partecipazione di due allievi nella squadra Juniores ma per quanto riguarda il torneo FSI è possibile inserire alunni più giovani nella categoria secopndarie di I e II livello.

Potete ovviamente trovare il nuovo regolamento sul sito FSI .

  • scuola primaria
  • scuola secondaria di primo grado: Ragazz
  • scuola secondaria di primo grado: Cadetti
  • scuola secondaria di secondo grado Allievi
  • scuola secondaria di secondo grado Juniores

Non è previsto un servizio ristoro nel palazzetto di Benevagienna..

Referente provinciale T.S.S. – delegato provinciale FSI: CIARAMELLA Antonio (tel 335/390478 – mail: scacchicuneo@gmail.com)

Iscrizione: Dario FLEGO: darioflego66@gmail.com

Parlano di noi

http://www.campioni.cn/2017/03/16/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/bene-vagienna-che-successo-il-torneo-scacchi-a-scuola-tutte-le-classifiche.html

http://www.campioni.cn/2017/03/10/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/bene-vagienna-record-di-adesioni-al-tornelo-scacchi-scuola.html

http://www.campioni.cn/2017/03/13/leggi-notizia/argomenti/altri-sport/articolo/trofeo-scacchi-scuola-selezione-provinciale-secondo-posto-per-gli-alunni-della-primaria-di-racconi.html

di seguito il regolamento tecnico

scacchi-a-scuola

REGOLAMENTO TECNICO definitvo (ultima mofdifica 26 febbraio)

art.1 categorie

Il Trofeo Scacchi Scuola exl Campionato Giovanile Studentesco (d’ora in avanti denominato T.S.S.) ogni Istituzione scolastica è rappresentata da una o più “squadre”, formata da quattro (4) studenti giocatori e due (2) eventuali riserve.

Esse partecipano ai tornei M “maschile/misto” e F “femminile” separati per fascia d’età.

Si precisa che alla successiva Fase Regionale qualsiasi Istituzione Scolastica può qualificare solamente una squadra per ciascun torneo (maschile/misto, femminile) e per ciascuna categoria, meglio sotto specificata:

  1. le squadre partecipano a tornei M “maschile/misto” o F “femminile” con classifiche distinte;
  2. il numero massimo delle squadre che ogni istituto può iscrivere alla fase provinciale è di tre (3) per le squadre maschili o miste e tre (3) per le squadre esclusivamente femminili, inoltre per ogni categoria meglio indicata alla lettera e);
  3. se nell’istituto sono afferenti più plessi scolastici è possibile aumentare il numero delle squadre partecipanti nella misura prevista alla lettera b) per ogni plesso a condizione che le squadre siano composte integralmente da studenti frequentanti e iscritti al medesimo plesso;
  4. la denominazione della squadra dovrà riportare quella ufficiale dell’Istituzione Scolastica;
  5. lo svolgimento del Campionato e le classifiche finali che assegnano i titoli provinciali per l’accesso alla fase regionale del T.S.S. sono ripartite nelle seguenti categorie e tornei distinti:

Per la scuola primaria la categoria è unica e rientrano tutti gli studenti frequentati tale ordine:

  • Pulcini M – maschile/mista;
  • Pulcini F – femminile.

Per la scuola secondaria di 1° grado da quest’anno gli studenti si distinguono in due categorie:

  • Ragazzi M (anno di nascita 2005 – oppure 2006 se in anticipo scolastico);
  • Ragazze F (idem);
  • Cadetti M – maschile/mista; (nati nel 2003 – 2004)
  • Cadette F – (idem).

Per la scuola secondaria di 2° grado gli studenti si distinguono in due categorie:

partecipano alla categoria Allievi gli studenti nati nel nel 2000 – 2001 – 2002 (2003 nei casi di studenti in anticipo scolastico).

  1. Allievi M – maschile/mista;
  • Allievi F – femminile;

partecipano alla categoria Juniores gli studenti nati nel 1998 – 1999.

  • Juniores M – maschile/mista;
  • Juniores F – Femminile.
  • Le squadre partecipano a tornei M “maschile/misto” e F “femminile” separati (è sufficiente la partecipazione di 2 squadre); tuttavia l’organizzazione si riserva di accorpare un torneo, senza distinzione di genere, oppure per le competizioni che siano le più vicine in termini di fascia d’età, pur mantenendo classifiche distinte e di conseguenza la qualificazione prevista;
    • La partecipazione degli studenti e delle studentesse in ritardo scolastico o in anticipo è autorizzata dal referente T.S.S. Provinciale su segnalazione dell’Istituto;
    • Nelle squadre juniores è consentita la partecipazione di max 2 allievi altresì nelle squadre cadetti è possibile inserire max 2 ragazzi..

Si precisa che le predette autorizzazione, nelle successive fasi, è invece prerogativa del referente Regionale o del Direttore Nazionale per le rispettive competenze.

Le squadre rappresentative delle istituzioni scolastiche non in regola con l’iscrizione ai campionati studenteschi del MIUR saranno integrati se non sufficiente il numero di squadre qualificate alle fasi regionali ed alla fase regionale, fermo restando che detti tornei non attribuiscono titoli regionali ai campionati studenteschi.

art.2  Modalità di iscrizione

Il termine ultimo per l’iscrizione è fissato il 7 marzo 2017.

  1. Le istituzioni scolastiche che vogliono partecipare al TSS, organizzato dalla FSI, dell’anno scolastico in corso, devono compilare la scheda informatica recuperabile solo tramite il sistema di accreditamento via Web.

La scheda deve essere compilata con l’abbreviazione del nome dell’istituzione e plesso, indirizzo, recapiti telefonici e telematici, quindi indicare la categoria e la tipologia per ogni singola squadra che si intende accreditare indicando: nome, cognome, data di nascita dei componenti in ordine di scacchiera ed eventualmente due riserve, nominativo del capitano, nominativo del referente (accompagnatore genitore o insegnante) con recapito, nominativo del dirigente scolastico.

  1. La scheda di iscrizione è reperibile su http://www.federscacchi.it/

sull’homepage in alto sulla riga verde scegliere “eventi” apparirà una finestra ove potete selezionare il link raffigurante un gattino “giovanili”, quindi nella nuova finestra scegliere l’opzione TSS – Trofeo scacchi scuola;

oppure digitando direttamente: http://www.federscacchi.it/str_gss.php

su questa page si visiona un sunto del regolamento campionati studenteschi di competenza MIUR, i regolamenti del campionato giovanile studenteschi FSI 2017 e altre informazioni.

La parte di interesse per l’iscrizione è la scritta-link in viola Amministrazione TSS online; potete saltare il passaggio digitando

 http://www.federscacchi.it/gss_online_pannello.php?anno=2017,

apparirà in pannello edizione 2017 con le varie fasi del campionato, bisogna scegliere quella relativa a fasi provinciali e optare per l’icona raffigurante un cavallo di colore verde: Iscrizione alla fase provinciale;

Si aprirà una tendina per la selezione del torneo, scegliete CN-Cuneo-inizio 11.3.2017… uno con la scritta primarie l’altra senza alcuna scritta, scegliete primarie per le primarie mentre per gli altri ordini il torneo senza indicazione;

quindi cliccare il pulsante sottostante Gestione Iscrizioni Provinciale;

finalmente ultimo frontpage dedicato alla nostra provincia ove accanto alla scritta scuola/categoria/tipologia troverete una tendina a finestra e in basso il tasto   Modifica/Inserimento Squadra che occorre digitare per trovare il modulo da compilare con i dati della squadra.

Per compilare il modulo d’iscrizione, seguire le regole indicate alla lettera a).

Completata la compilazione della scheda in ogni sua parte, si potrà confermare, dopo aver scelto e memorizzato un nome utente e password, digitando il pulsante in fondo con Inserimento Squadra.

La scheda rimarrà accessibile e sarà possibile modificare la composizione della squadra fino al 7.3.2017 compreso, ripetendo la procedura sinora descritta.

Una volta accertata l’esatta procedura di chiusura si procede al fondo entrando in Generazione modulo di iscrizione in formato pdf in questo modo è possibile stampare il documento in cartaceo.

  1. Il modulo generato in formato pdf di cui al comma 8, lettera b) dovrà essere sottoscritto dal Dirigente scolastico dell’Istituto di appartenenza, il quale deve attestare la copertura assicurativa degli alunni altrimenti sarà necessario il tesseramento dei medesimi alla FSI;
  2. Il modulo una volta completato e sottoscritto dal dirigente dell’istituto scolastico deve essere scansionato e inviato via e-mail a: darioflego66@gmail.com;
  3. Le eventuali modifiche della squadra, per defezione di giocatori o altri impedimenti, dovranno essere trasmesse attraverso una nuova scheda informatica;

se è stato superato il termine previsto del 7.3.2017 occorre scansionare e inviare la scheda cartacea modificata (punto c) almeno 24 ore prima della gara allo stesso indirizzo.

In ogni modo, solo in casi eccezionali e di forza maggiore, previo avviso al referente provinciale TSS, in sede di gara l’organizzazione si riserva di accettare la modifica pervenuta, sempre previa consegna della scheda in originale e vidimata dal dirigente scolastico in sede di gara, ai fini dell’ammissione della squadra al Campionato.

art.3  Figure e funzioni.

  1. E’ prevista la figura dell’accompagnatore che potrà essere un docente appositamente nominato dall’istituto o, in alternativa, altra persona (un istruttore FSI, un genitore) preventivamente segnalato dall’Istituto nella scheda d’iscrizione di cui all’art.2 lettera a);
  2. la presenza dell’accompagnatore è obbligatoria per completare l’iscrizione di ogni squadra dell’Istituto scolastico nella fase di “controllo squadre” (meglio descritta alla lettera d) e per tutta la durata della manifestazione;
  3. è tassativa la presenza di un accompagnatore per ogni tre squadre. In caso di loro assenza la rappresentativa segnalata anche se iscritta al torneo, sarà esclusa;
  4. in sede, prima dell’avvio del torneo, è obbligatorio l’accreditamento della squadra. Ogni accompagnatore designato dovrà collaborare con gli addetti alla fase “controllo squadre” previsto dalle ore 8,15 alle 9.20 del 11.3.2017, pena la mancata ammissione della squadra al torneo;
  5. l’accompagnatore deve consegnare in originale la scheda d’iscrizione di cui all’art.2 lettera a) ;
  6. confermare agli addetti l’ordine di scacchiera dei singoli giocatori che compongono la squadra o comunicare eventuali defezioni e sostituzioni. La squadra potrà essere accreditata almeno con la presenza di almeno tre (3) giocatori;
  7. l’accompagnatore può svolgere la funzione di Capitano della squadra. Tale incarico può essere demandato a un alunno membro della squadra purchè segnalato nella scheda d’iscrizione di cui all’art.2 lettera a) comma 2;
  8. il Capitano della squadra ha il compito di collaborare con la direzione tecnica delle gare per la buona riuscita della manifestazione, in particolare deve:
  9. controllare l’ordine di scacchiera (riserve escluse) confermato al “controllo squadre” che è vincolante per tutta la durata delle gare. I giocatori di riserva, se presenti in squadra, possono giocare solo in quarta scacchiera, gli altri giocatori devono scalare in base alla scacchiera che sarà sostituita (esempio: se si riposa il giocatore in prima scacchiera, il partecipante di seconda scacchiera passerà, per quell’incontro, in prima e scaleranno di conseguenza tutti gli altri). Se la squadra schiera entrambe le riserve, esse andranno a collocarsi in terza e quarta scacchiera;
  10. controllare, prima dell’inizio di un incontro, il corretto schieramento dei propri giocatori e i colori (bianco o nero) assegnati per quel turno;
  11. informare l’arbitro di campo, in caso d’ingresso della riserva, della sostituzione prima della pubblicazione del turno di gioco;
  12. ha diritto di comunicare ai giocatori della sua squadra limitatamente alla proposta o accettazione di offerta di patta o di abbandonare la partita. Deve tuttavia limitarsi a esprimere solo brevi informazioni, basate unicamente su circostanze riguardanti l’esito dell’incontro; ovvero suggerire a un giocatore “offri la patta”, “accetta la patta”, oppure “abbandona”;
  13. deve astenersi da ogni intervento riguardante il gioco; in particolare non può fornire alcuna informazione al giocatore riguardante la posizione sulla scacchiera, né consultare altre persone sullo stato della posizione sulla scacchiera;
  14. nel svolgere il suo compito, anche se terminata la propria partita, può restare in sala di gioco sostando alle spalle dei propri giocatori;
  15. controllare nel momento in cui una partita della sua squadra è finita, che i due giocatori rimettano in ordine i pezzi sulla scacchiera e abbandonino l’area di gioco;
  16. quando tutti i giocatori della propria squadra hanno terminato di giocare, anche i capitani devono lasciare l’area di gioco;
  17. eventuali violazioni del Regolamento del Torneo Scacchi Scuola 2017 che è disponibile in copia nella sala gioco ed affisso pubblicamente, commesse da un capitano sono equivalenti a quelle commesse da un giocatore.

segue./..

art.4  Sala gioco.

  1. In sala gioco possono essere presenti, oltre ai giocatori con partite in corso, i capitani, i direttori di gara, gli arbitri e le persone designate dalla FSI;
  2. Sono ammessi i genitori o accompagnatori se non capitani, soltanto 5 minuti prima del turno di gioco;
  3. gli alunni sono obbligati a indossare scarpe da ginnastica per l’accesso alla sala gioco.

art.5  Svolgimento gara e aspetti tecnici.

  1. I giocatori devono attenersi per tutta la durata del Torneo all’ordine di scacchiera comunicato dall’Accompagnatore all’atto dell’accreditamento. Una disposizione non conforme comporta la sconfitta della squadra inosservante, se entrambe le squadre sono inadempienti l’attribuzione di 0 punti individuali e di squadre;
  2. ogni incontro si disputerà su 4 scacchiere a colori alternati; la Squadra che è citata per prima nel turno di gioco giocherà con il bianco in prima e terza scacchiera. E’ ammessa l’assenza di un solo giocatore per squadra, in tal caso i tre giocatori dovranno schierarsi sempre in 1°, 2° e 3° scacchiera. Esempio: se si riposa il giocatore in prima scacchiera, il giocatore di seconda scacchiera salirà, per quell’incontro, in prima e tutti gli altri giocatori scaleranno di conseguenza;
  3. la squadra che è citata per prima nell’incontro giocherà con il bianco in prima e terza scacchiera;
  4. le classifiche finali del T.S.S saranno redatte prevedendo graduatorie, maschili/miste e femminili, distinte per categorie e sarà disputato in 5 turni di gioco per ogni squadra: due turni la mattina ed i restanti tre al pomeriggio, al termine si terrà  la premiazione con trofei agli Istituti scolastici, medaglie ai vincitori e gadget a tutti i partecipanti;
  5. gli abbinamenti verranno effettuati secondo il ranking corrispondente alla media dell’Elo Rapid posseduto dai migliori quattro giocatori; al giocatore privo di Elo Rapid verrà assegnato un punteggio pari a 1440 se non in possesso di Elo Italia o FIDE ;
  6. il tempo di riflessione sarà di 30 minuti a testa;
  7. Il regolamento valido per il Gioco Rapido e Lampo consente l’omologazione e le variazioni Elo Rapid dei giocatori partecipanti;
  8. Si applicano le Regole degli Scacchi FIDE, inclusa l’Appendice A, ad eccezione

dell’art. A.4b. Pertanto le prime 2 mosse illegali completate da un giocatore non verranno sanzionate; alla terza mossa illegale completata dallo stesso giocatore, l’arbitro dovrà dichiarare la partita persa per quel giocatore. La partita, però, sarà dichiarata patta ove la posizione sia tale che l’avversario non possa dare scaccomatto con nessuna possibile serie di mosse legali.

  1. Nel caso in cui in un torneo le squadre partecipanti siano in numero inferiore a 5, verrà adottato il sistema di abbinamento all’italiana-girone doppio. Nel caso in cui in un torneo le squadre partecipanti siano 6, verrà adottato il sistema di abbinamento all’italiana-girone semplice. Laddove non si adotti il sistema di abbinamento all’italiana verrà utilizzato il sistema di abbinamento svizzero; alla squadra che usufruirà del bye saranno assegnati 2 punti squadra e 2 punti individuali, non assegnati ad alcuna scacchiera.
  2. Le classifiche saranno compilate in base ai punti squadra, assegnando 2 punti squadra per ogni incontro-squadra vinto e 1 punto per ogni incontro-squadra pareggiato. In caso di parità si farà riferimento alla somma dei punti individuali, assegnando 1 punto per ogni incontro singolo vinto e 1/2 punto per ogni incontro singolo pareggiato.
  3. In caso di ulteriore parità, si farà riferimento al Buchholz Cut 1, Buchholz Tot e ARO o al SonnebomBerger (nei tornei all’italiana). In caso di ulteriore parità, si calcolerà un coefficiente di spareggio sommando i punti totalizzati in prima scacchiera moltiplicati per 1.9. i punti totalizzati in seconda scacchiera moltiplicati per 1,7, i punti totalizzati in terza scacchiera moltiplicati per 1,5 ed i punti totalizzati in quarta scacchiera moltiplicati per 1,3.
  4. Le classifiche finali saranno redatte prevedendo graduatorie, maschili/miste e femminili, distinte per categorie.

Le decisioni del direttore di Gara sono incontestabili.

art.6  Attestati  di Riconoscimento, Tesseramento, Assicurazione.

  1. Agli studenti che parteciperanno all’attività prevista in questo regolamento, le istituzioni scolastiche potranno riconoscere il Certificato di Credito Formativo ai sensi dell’art.2 del Protocollo d’intesa tra il Ministero della pubblica istruzione e la Federazione Scacchistica Italiana, siglato in data 23.4.2008.
  2. I Dirigenti degli Istituti devono dichiarare, nel modulo informatico nella scheda d’iscrizione di cui all’art.2 lettera a), l’attestazione della copertura assicurativa degli studenti e docenti accompagnatori designati;
  3. Ove detta dichiarazione non fosse acquisita dal Dirigente scolastico, tutti i giocatori partecipanti devono essere provvisti di tesseramento F.S.I. ovvero Tessera Agonistica per i maggiorenni o Junior che può essere sottoscritta con un’Associazione affiliata alla Federscacchi competente per territorio. Eccezionalmente può essere acquisita in sede di gara, la Tessera Junior costa € 10,00.
  4. Per la copertura assicurativa, oltre ai vantaggi derivanti dalla sottoscrizione della Tessera FSI, Agonistica, Junior, Ordinaria (o Ordinaria ridotta ove se ne possieda i requisiti), restano comunque valide le norme in vigore sulla pratica sportiva scolastica.
  5. Su disposizione del CONI prot. Nr.0006897/16 emanata il 10.6.2016 dagli Affari Legislativi istituzionali ed Attività di Presidenza, non è più necessario il controllo sanitario per la pratica di attività sportive che non comportano impegno fisico ma si raccomanda, in ogni caso, un controllo medico prima dell’avvio dell’attività sportiva.

Per qualsiasi informazione o chiarimento del presente regolamento

si prega di prendere contatto esclusivamente con il Referente provinciale TSS

delegato provinciale FSI

CIARAMELLA dott. Antonio

(tel 335/390478 – mail: scacchicuneo@gmail.com)

Si comunica che non è previsto alcun ristoro nella sede di gara.

 Si ringrazia per la preziosa collaborazione e sostegno: il Comune e l’Istituto comprensivo di Bene Vagienna, l’Ufficio Educazione Motoria Fisica e Sport dell’U.P.S.di Cuneo; l’U.S. Acli e “Gallerie Commerciali Italia (Auchan)”.

cgs2015

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...