Scacchistica Cuneese

Centro avviamento sport (C.A.S. scacchi) al Garelli

Annunci

Il 3 ottobre 2017 è iniziato il doposcuola di scacchi al plesso Garelli del’istituto comprensivo Soleri, dopo le festività natalizie riprenderà il 10 gennaio tutti i mercoledì pomeriggio dalle 16,20 alle 18,00 fino al 31 maggio 2018.

Il 2017 è stato un anno di intensa collaborazione con alcuni Assessorati allo Sport e Politiche Giovanili che ha portato gli scacchi in alcune delle piazze e delle ville storiche di maggior pregio artistico e valore aggregativo della capitale e di altre città, partendo dalla stessa piazza del Campidoglio. L’anno si conclude con una nota dell’Assessore trasmessa ai Presidenti dei Municipi di Roma Capitale in cui li si invita ad introdurre gli scacchi nella scuola dell’infanzia in quanto gli scacchi “non sono solo uno sport, ma un vero e proprio strumento per supportare l’attività didattica e acquisire i fondamenti del piano educativo previsto dalle “Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del Primo ciclo di Istruzione” del MIUR”.

Intanto,  il 5 gennaio 2018, la Commissione Giovanile Didattica della F.S.I.  (dirigente federale Giuliano d’Eredità) ha comunicato  il parere favorevole per l’istituzione del Centro di avviamento sportivo disciplina scacchi presso il plesso Garelli dell’istituto comprensivo Soleri, riconosciuto dal CONI.

 Il Consiglio Federale, nella seduta del 24.3.2018, ha deliberato (nr.26/2018) il riconoscimento di Centro Avviamento allo Sport livello 1 all’Associaizone scacchistica s.d. cuneese.

Il corso proseguirà, per chi lo desidera, anche nel periodo estivo presso la sede dell’Associazione tutti i sabato pomeriggio dalle 15 poi riprenderà a ottobre nella scuola Garelli di Cuneo con le modalità che saranno indicate sui questo sito.

Un grande riconoscimento all’impegno che l’associazione scacchistica cuneese ha profuso dal 2006 nel primo circolo didattico  del capoluogo che fin dall’origine, anche con il sostegno economico dell’Assessorato socio educativo della Città di Cuneo (Elio Ambrosino),  ha aderito al progetto “Scacchi a Scuola” favorito dalla Federazione Scacchistica Italiana Comitato regionale, con l’approvazione di CONI e MIUR. Ogni anno, l’istituto rinnova costantemente il progetto di integrazione al P.O.F. “Scacchi a Scuola” agevolando la diffusione del gioco degli scacchi agli studenti del capoluogo sia in orario ordinario sia in orario extracurriculare.

Tale percorso nel trascorso anno scolastico  2016/2017, nell’ambito provinciale e con l’ausilio del circolo di Fossano e Savigliano, ha consentito   la presentazione di ben 25 rappresentative della provincia di Cuneo al TSS regionale che si è celebrato a Cuneo il 10 aprile 2017 al Palabrebanca di San Rocco Castagnaretto con il patrocinio dell’Assessorato allo Sport (Walter Fantino).

La provincia di Cuneo è stata la prima rappresentativa per numero di partecipanti studenti piemontesi nella manifestazione sportiva; non solo, nel 2017 il Piemonte è stata seconda a livello nazionale per numero di squadre partecipanti al Trofeo scacchi Scuola ,preceduta solo dalla Lombardia che detiene il primato di tesserati e provincie.

Quest’anno Il progetto si rinnova con il riconoscimento ufficiale di centro di avviamento sportivo della disciplina scacchi, primo centro in tutta la provincia di Cuneo, al fine di non disperdere l’opera degli istruttori Babilonia Mauricio, Ciaramella Antonio del Presidente Enzo Medaglia e dell’insegnante Anfuso Nello. A marzo sarà inaugurata il nuovo laboratorio, posa della targa di riconoscimento e conferenza stampa con la presentazione dei risultati.

È intenzione della F.S.I. collaborare in sinergia con il M.I.U.R., con l’intento di diffondere e fare crescere la cultura dello sport come strumento per educare alla sana competizione e per promuovere comportamenti di collaborazione e non violenza tra le giovani generazioni, creando un continuum educativo tra i diversi ambiti didattici e sportivi.

L’evento straordinario al Palazzetto dello Sport di Cuneo 18/3/2007

 

Il progetto nazionale C.A.S. sostiene e svolge -in particolare- le seguenti attività:

Il delegato provinciale di Cuneo ha partecipato alla riunione dell’EMFS del MIUR di Cuneo, il 10 novembre 2016 e il 20 ottobre 2017, per la presentazione dei poli sportivi di settore. Il responsabile provinciale Marcello Strizzi ha individuato Benevagienna l’istituto polo per la disciplina scacchistica.

Gli Istituti interessati potranno mettersi in contatto con il Comitato Regionale responsabile del progetto federale oppure per la provincia di Cuneo con CIARAMELLA Antonio scacchicuneo@gmail.com.

 

 

doposcuola scacchi al Garelli (IV anno) istruttore Babilonia 2016/2017

Annunci

Annunci